Sei in Italiamondo

AGGRESSIONE

Como, il "prete degli ultimi" accoltellato e ucciso da senzatetto con problemi psichici

15 settembre 2020, 08:43

Como, il "prete degli ultimi" accoltellato e ucciso da senzatetto con problemi psichici

 

E’ un prete, don Roberto Malgesini, 51 anni, l’uomo ucciso questa mattina in in centro a Como. Don Malgesini era conosciuto in città per il suo impegno a favore degli migranti. 

 L’uomo che ha ucciso questa mattina a Como don  Roberto Malgesini è un senzatetto di origini straniere con problemi psichici. Lo si è appreso dalla diocesi di Como. Il vescovo Oscar Cantoni è arrivato sul luogo dell’omicidio, dove c'è anche il sostituito procuratore Massimo Astori. Il vescovo Oscar Cantoni ha benedetto la salma di don Roberto prima che fosse portata via dagli addetti ai servizi funebri. Sul luogo del delitto, a pochi metri dall’ingresso della chiesa di san Rocco, si è formata una folla di fedeli, parrocchiani e immigrati. Molti non trattengono la commozione. «Dov'è il don? No, non può essere lui» dice un immigrato ad alta voce.