Sei in Italiamondo

coronavirus

Effetti collaterali su 5 partecipanti ai test dei vaccini Usa (tutti guariti)

07 ottobre 2020, 17:14

Effetti collaterali su 5 partecipanti ai test dei vaccini Usa (tutti guariti)

In cinque partecipanti al test dei vaccini contro il Covid-19 di Moderna e Pfizer si sono verificati effetti collaterali significativi, dalla febbre alta alla spossatezza all’emicrania, tutti guariti comunque in pochi giorni. Lo riporta il sito della Cnbc, che è entrata in contatto con tutti e cinque. 
Entrambi i vaccini sono arrivati alla fase 3 della sperimentazione, su decine di migliaia di soggetti. Gli effetti avversi si sono verificati in tre partecipanti al trial di Moderna e in due a quello di Pfizer. Dopo la seconda dose del vaccino, riporta Luke Hutchinson, l’unico dei cinque che ha accettato di rendere noto il proprio nome, il quarantaquattrenne ha riportato febbre oltre 38, tremori, mal di testa molto forte e respiro corto. Dopo 12 ore «mi sono sentito di nuovo bene, e le energie erano tornate. Sapevo che avrei avuto degli effetti collaterali, ma sono stato stupito dalla loro gravità e durata». 
Tutti e cinque i soggetti, precisa il sito, hanno dichiarato che «è valsa la pena, nonostante gli effetti avversi». Qualche settimana fa il tema degli effetti avversi è emerso a proposito di un altro vaccino, quello di AstraZeneca. In quel caso a preoccupare era stata però una complicazione neurologica grave, che ha fatto sospendere per qualche giorno il test fino a che un’indagine ha concluso che il sintomo non era legato alla vaccinazione.