Sei in Italiamondo

COVID

Allerta terapie intensive, per 10 regioni rischio definito alto. C'è anche l'Emilia Romagna

16 ottobre 2020, 08:40

Allerta terapie intensive, per 10 regioni rischio definito alto. C'è anche l'Emilia Romagna

Sono dieci le Regioni con un rischio definito alta per la tenuta delle terapie intensive: si tratta dell’Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Puglia, Sardegna, Toscana, Umbria e Valle d’Aosta. Secondo il Monitoraggio del ministero della Salute e Iss hanno una probabilità di superare la soglia del 30% delle terapie intensive occupate da pazienti Covid nel prossimo mese, da alta a massima. Le regioni segnalate con il livello più alto di rischio per questo parametro sono la Lombardia, la Liguria.