Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS MONDO

Covid: Francia, probabile ondata più forte della prima

26 ottobre 2020, 09:50

Covid: Francia, probabile ondata più forte della prima

 "Questo virus è molto difficile. Abbiamo acquisito molte informazioni, ma non sappiamo tutto. Questa seconda ondata sarà probabilmente più forte della prima ondata e l'impatto sul sistema sanitario sarà immediato, nelle prossime tre settimane, nei servizi di rianimazione": lo ha detto il presidente del comitato scientifico francese, Jean-Francois Delfraissy, ai microfoni di RTL. Per lui, attualmente, ci sono "probabilmente più di 50.0000 casi di coronavirus al giorno". Delfraissy ritiene che questo dato si "vada verso i 100.000 casi al giorno". 

Record di nuovi contagi in Russia, 17.347 in 24 ore  -  I casi di Covid-19 continuano ad aumentare anche in Russia, dove nel corso delle ultime 24 ore sono stati accertati 17.347 nuovi contagi: il numero più alto finora registrato dall’inizio dell’epidemia. Nella sola Mosca si contano 5.224 nuovi casi. Stando ai dati del centro operativo nazionale anti-coronavirus, nel corso dell’ultima giornata sono morte 219 persone portando a 26.269 il totale ufficiale delle vittime del morbo in Russia. I contagi di Covid-19 accertati in Russia sono in tutto 1.531.224. 

Quasi 12.500 infezioni giornaliere in media in Belgio - Il Belgio ha registrato una media giornaliera di 12.491 contagi da coronavirus nel periodo compreso tra il 16 e il 22 ottobre, ossia il 44% in più rispetto alla settimana precedente. Lo riferiscono gli ultimi dati dell’Istituto di Sanità Pubblica Sciensano, stando all’agenzia di stampa Belga. 
In totale, 321.031 persone hanno contratto il virus dall’inizio della pandemia mentre i ricoveri ospedalieri hanno raggiunto una media giornaliera di 467,7, con un incremento dell’85%. Attualmente sono 4.827 le persone ricoverate per Covid-19 (+10%), di cui 757 in terapia intensiva (+12%).  I decessi sono in totale 10.810. La media tra il 16 e il 22 ottobre è stata di 41,9 morti al giorno. Il tasso di positività al test, ovvero la proporzione di persone positive su tutte quelle testate, ha ora raggiunto il 19,7% a livello nazionale.  Oggi entrano in vigore le nuove misure per contenere il virus. Dalle 22 fino al 6 del mattino ci sarà il coprifuoco notturno, le mascherine saranno obbligatorie ovunque. Sempre da oggi saranno chiuse le sale di spettacolo, teatri, cinema, palazzetti dello sport, piscine, centri di fitness. Le misure saranno applicate fino al 19 novembre.