Sei in Italiamondo

Stati Uniti

Elezioni Usa: Trump vince in Florida. Biden, che vince la California, ora però trema - Liveblogging

04 novembre 2020, 00:13

Elezioni Usa: Trump vince in Florida. Biden, che vince la California,  ora però  trema - Liveblogging

Biden vince (come previsto) in California,  Stato di Washington e Oregon. Trump vince in Wyoming

Joe Biden vince come previsto la California, lo stato che assegna il maggior numero di grandi elettori, 55. Biden vince anche lo stato di Washington e l'Oregon. Trump vince in Wyoming.

Trump vince in Utah

 Donald Trump vince in Utah, secondo le proiezioni di Nbc e Abc.

Primo riepilogo sulle elezioni negli Stati Uniti

L’America col fiato sospeso. Quando si attende oramai solo la chiusura dei seggi negli Stati della regione occidentale del Paese, c'è ancora grande incertezza sull'esito del voto per le presidenziali, ma Donald Trump sembra avere buona possibilità di ricostruire quel 'red wall’che lo portò alla vittoria quattro anni fa.
Il presidente americano infatti, secondo le proiezioni dei principali media, si avvia verso la conquista della Florida, Stato dove la sua campagna ha già dichiarato vittoria via Twitter. Il presidente è poi avanti in Georgia, Michigan e Wisconsin e col passare delle ore ha superato Joe Biden anche in Ohio, North Carolina e Pennsylvania. Anche se in questi ultimi Stati il conteggio dei voti per posta andrà avanti nei prossimi giorni. Joe Biden resta per il momento avanti nello Stato chiave dell’Arizona, mentre dopo aver sperato in un testa a testa in Texas, ora la roccaforte repubblicana con oltre il 76% delle schede scrutinate sembra essere tornata nelle mani di Trump, in vantaggio di circa 2 punti.
Intanto il presidente ha fatto sapere che parlerà nelle prossime ore dalla Casa Bianca, da dove sta seguendo i risultati, e davanti alla quale si sono radunati diversi manifestanti senza che però si registrino al momento disordini.
Buone notizie per i democratici arrivano intanto dal voto per rinnovare il Congresso, con la Camera dei Rappresentanti che secondo le proiezioni dei principali media resta in mano al partito di Biden. Più serrata la battaglia per il Senato dove si vota per rinnovare un terzo dei seggi. Tra le conferme più illustri finora quella del leader dei senatori repubblicani Mitch McConnell, quella del senatore repubblicano Lindsay Graham e, in campo democratico, quella del senatore Cory Booker. Alla Camera riconfermata Alexandria Ocasio Cortez.

Biden vince il New Hampshire

 Joe Biden vince in New Hampshire, secondo le proiezioni di Nbc e Abc.

Biden avanti in Arizona

Con il 70% dei voti scrutinati, Joe Biden è in vantaggio su Donald Trump in Arizona, uno dei "top battleground state": 54,9% a 43,8%.

Alexandria Ocasio-Cortez rieletta alla Camera

La star dei democratici Alexandria Ocasio-Cortez vince e New York e mantiene il suo seggio alla Camera, dove torna per un secondo mandato, secondo le proiezioni dei media americani. Anche la deputata dem Ilham Omar ha rivinto il seggio alla Camera in Minnesota, secondo le proiezioni della Cnn. Omar fa parte della cosiddetta "squad", il gruppo di giovani deputate progressiste che comprende Alexandria Ocasio-Cortez, Rashida Tlaid del Michigan e Ayanna Pressley del Massachusetts.

Trump passa in vantaggio in Ohio

Donald Trump passa in vantaggio in Ohio, uno degli Stati chiave per la conquista della Casa Bianca. Nessun candidato repubblicano alle presidenziale ha mai vinto la Casa Bianca senza vincere in Ohio. Trump ha il 50,8% dei voti contro il 47,9% di Joe Biden mentre lo scrutinio è ancora in corso.

In Delaware eletta la prima senatrice apertamente transgender

Sarah McBride è diventata la prima senatrice apertamente transgender nella storia degli Stati Uniti. E’ stata eletta con l’86% dei voti a distanza (absentee) nel Delaware diventando così il politico trans di più alto profilo negli Usa. «Chiunque si preoccupi che la propria realtà e i propri sogni si escludano a vicenda, sappia che il cambiamento è possibile. Sappia che la sua voce è importante. Sappi che puoi farlo anche tu», ha scritto McBride sul suo account Twitter.

Iowa, Nevada, Utah e Montana "too ealry to call"

Alla chiusura dei seggi in altri quattro Stati nessuna proiezione del vincitore: le gare sono 'too early to call’in Iowa, Nevada, Utah e Montana, secondo la Cnn.

Il New Jersey legalizza la marijuana

 Via libera in New Jersey alla marijuana a uso ricreativo. Gli elettori, secondo le proiezioni, hanno approvato il referendum che legalizza la cannabis.

Trump vince in Kansas

Donald Trump vince il Kansas con i suoi 6 grandi elettori, secondo le proiezioni di Fox News.

I risultati del Wishconsin arriveranno in tarda mattinata in Italia

 I risultati elettorali del Wisconsin non sono attesi fino alle 6.00 del mattino locali, le 13 in Italia. Lo riporta Nbc citando alcune fonti.

Testa a testa in Ohio

Con il 70% dei voti scrutinati Joe Biden e Donald Trump sono testa a testa in Ohio: l’ex vicepresidente ha il 49,1% dei voti, il presidente il 49,61%, secondo le proiezioni dei media americani.

Trump passa in testa in Texas

 Con il 74% dei voti scrutinati, Donald Trump è ora passato leggermente avanti in Texas su Joe Biden, 49,7% a 48,9%.

Trump e Biden parleranno stanotte

 Il presidente Donald Trump parlerà stanotte. Lo ha detto l’ex consigliera del presidente parlando con Abc news. Il presidente terrà un discorso dalla East Room alla Casa Bianca nelle prossime ore, ha detto alla Abc l’ex consigliera della Casa Bianca. «Sentirete il presidente stasera... è atteso un suo discorso alla nazione più tardi dalla East Room della Casa Bianca», ha riferito. Anche Joe Biden pare intenzionato a fare lo stesso.

Fox News: i democratici mantengono il controllo della Camera

I democratici mantengono il controllo della Camera, secondo le proiezioni di Fox. Il network prevede che i democratici potrebbero ampliare la loro maggioranza di almeno cinque seggi.

Liz Cheney conquista la rielezione in Wyoming

Liz Cheney, la figlia dell’ex vicepresidente Dick Cheney, conquista la rielezione in Wyoming, mantenendo il suo posto alla Camera

Biden vince in Connecticut

Secondo la Cnn, Joe Biden vince in Connecticut.

Trump vince in North e South Dakota

 Donald Trump vince in North Dakota e South Dakota, secondo le proiezioni dell’Associated Press.

Biden vince in Colorado

 Joe Biden vince in Colorado, secondo le proiezioni di Fox.

Trump vince in Nebraska, Wyoming e Louisiana

Donald Trump vince in Nebraska, Wyoming, Louisiana, secondo le proiezioni dei media americani.

Biden vince lo Stato di New York e il New Mexico

Joe Biden vince a New York e in New Mexico, secondo le proiezioni dei media americani. Lo Stato di New York ha 29 grandi elettori.

La campagna di Trump dichiara la vittoria in Florida

La campagna di Donald Trump in un tweet parla di vittoria in Florida nonostante i media americani diano la gara 'too close to call’, con il presidente avanti di 2,5 punti con il 91% delle schede scrutinate.

Una candidata sostenitrice di QAnon vince il seggio alla Camera

Marjorie Taylor Greene, la donna d’affari sostenitrice della teoria complottista di estrema destra QAnon e criticata per una serie di commenti razzisti, ha vinto in Georgia e conquistato un seggio alla Camera, secondo le proiezioni dei media americani. Greene prenderà il posto del repubblicano Tom Graves.

Trump vince in Arkansas

Donald Trump vince in Arkansas, secondo le proiezioni dell’Associated Press. L’Arkansas, lo stato di Bill Clinton, ha sei grandi elettori.

Lo staff di Biden non è preoccupato per la possibile sconfitta in Florida

Lo staff del candidato democratico alla presidenza Usa Joe Biden non è preoccupato per un’eventuale sconfitta in Florida. «Il nostro percorso non comprendeva quello stato», ha riferito una fonte della campagna dem alla Cnn rivelando che «sull'Ohio e il North Carolina ci sono buone notizie».

Proiezioni: Biden avanti in Ohio e in Michigan

Secondo le proiezioni della Cnn, Joe Biden è avanti negli Stati chiave dell’Ohio e del Michigan. In Ohio (18 grandi elettori) col 42% dei voti scrutinati Biden guida col 55,3% contro il 43,5% del presidente. In Michigan (16 grandi elettori) con l’1% dei voti scrutinati Biden è avanti con il 58,9% contro il 39,7% di Trump.

Proiezioni: Biden avanti in Pennsylvania e Texas

Secondo le proiezioni della Cnn, Joe Biden è avanti in Pennsylvania e in Texas, dove finora sono stati scrutinati rispettivamente l’1% e il 10% delle schede. Testa a testa invece in Georgia, dove con il 10% dei voti scrutinati, i due candidati sono entrambi al 49,5%

Biden vince Illinois e Connecticut

Joe Biden vince l’Illinois e il Connecticut, secondo le proiezioni dei media americani.

Trump vince in Missouri

Donald Trump vince in Missouri, secondo le proiezioni di Fox. Il Missouri ha 10 grandi elettori.

Biden vince Massachussets (11 grandi elettori), Maryland (10), Delaware (3), il District of Columbia (3), New Jersey (14 grandi elettori) e il Rhode Island (4)

Joe Biden, secondo le proiezioni della Cnn, ha vinto in Massachussets (11 grandi elettori), Maryland (10), Delaware (3) e il District of Columbia (3). Biden vince anche il New Jersey (14 grandi elettori) e il Rhode Island (4), secondo le proiezioni dell’Ap.

Trump vince in Alabama, Oklahoma, Tennessee e Mississippi

Donald Trump vince in Alabama, Oklahoma, Tennessee e Mississippi, secondo le proiezioni dei media Usa.

Il New York Times: Trump ha il 95% delle possibilità di vincere la Florida

Per gli analisti del New York Times il presidente Donald Trump ha il 95% di possibilità di vincere la Florida, uno degli stati chiave per la conquista della Casa Bianca. Questo dipenderebbe in particolare dal voto nella contea di Miami-Dade dove Biden avrebbe ottenuto risultati con un margine del 54%-45% di molto inferiori a quello del 63% di Hillary Clinton nel 2016. Se Trump dovesse vincere la Florida la notte elettorale sarà molto lunga.

Trump vince il South Carolina

Donald Trump vince il South Carolina e i suoi 9 grandi elettori, secondo le proiezioni dell’Associated Press.

McConnell viene rieletto in Kentucky

Il repubblicano Mitch McConnell, il leader dei conservatori in Senato, viene rieletto in Kentucky, secondo le proiezioni di Fox.  «La mia rielezione mostra come gli elettori danno importanza all’esperienza». Lo afferma Mitch McConnell, il leader dei repubblicani in Senato.

Florida: testa a testa tra Trump e Biden

Testa a testa tra Joe Biden e Donald Trump in Florida, cruciale stato in bilico. Con il 67% dei voti scrutinati il candidato dem è in lieve vantaggio col 50% contro il 49,1% del presidente, secondo i media Usa.

Ohio e North Carolina "too early to call"

Secondo le prime proiezioni dei media, negli Stati chiave della North Carolina (15 grandi elettori) e dell’Ohio (18 grandi elettori) la sfida tra Donald Trump e Joe Biden è "too early to call".

Trump vince in West Virginia

Donald Trump vince in West Virginia, secondo le proiezioni dell’Associated Press e di Fox. Il West Virginia ha 5 grandi elettori.

Biden avanti in Georgia

Con il 2% dei voti scrutinati, Joe Biden è avanti in Georgia su Donald Trump 61,8% a 37%. Lo riferisce la Cnn.

Biden avanti in Florida ad inizio scrutinio

Quando in Florida sono stati scrutinati il 35% dei voti, Joe Biden è avanti con il 50,7% contro il 48,4% di Donald Trump. Lo riporta la Cnn. La Florida è uno degli Stati in cui lo scrutinio dei voti anticipati, tra cui quelli per posta, è iniziato prima dell’Election Day.

Georgia e South Carolina "too early to call"

Georgia e South Carolina sono ancora 'too early to call’, ossia non è ancora possibile assegnare la vittoria ad uno dei due candidati alla Casa Bianca, secondo la Cnn.

Trump vince come previsto in Indiana e Kentucky e Biden come previsto in Vermount e Virginia

Donald Trump ha vinto in Indiana secondo le proiezioni della Cnn. In palio c'erano 11 grandi elettori. Donald Trump ha vinto il Kentucky. E’ la proiezione dell’Associated Press. Joe Biden ha vinto in Vermont, secondo le proiezioni dell’Associated Press. Il Vermont ha in palio 3 grandi elettori. Vittoria del democratico anche in Virginia, dove erano in palio 13 grandi elettori, secondo le proiezioni di Fox News.

 

Nancy Pelosi fiduciosa sulla conquista della maggioranza dem al Senato

La speaker della Camera Usa, la democratica Nancy Pelosi, si dice fiduciosa sulla tenuta dei democratici alla Camera dopo il voto di oggi ma anche sulla conquista della maggioranza al Senato e sicura sull'elezione di Joe Biden alla presidenza. Lo ha detto parlando con la Pbs: «Nutriamo ottime speranze per il Senato e siamo certi che Joe Biden sarà il presidente degli Stati Uniti», ha detto.

Biden: "Rimanete in fila. Potete ancora a votare"

«Mentre i seggi iniziano a chiudersi in alcune parti del Paese, ricordatevi di rimanere in fila. Se sei in fila al seggio elettorale prima della chiusura, puoi ancora votare». Lo scrive il candidato democratico alla presidenza Usa Joe Biden.

Chiudono i primi seggi. Trump avanti (come previsto) in Indiana e Kentucky

Negli Stati Uniti chiudono i primi seggi nelle contee di alcuni stati, tra cui l’Indiana e il Kentucky. Tra un’ora operazioni di voto concluse in Georgia - tradizionalmente roccaforte repubblicana, ma quest’anno tra gli stati in bilico - Virginia, Indiana, Kentucky, Vermont e South Carolina.  Quando è stato scrutinato l’1% dei voti in Indiana e il 2% in Kentucky, Donald Trump è avanti in entrambi gli Stati, dove i seggi hanno chiuso in alcune contee. Sono due Stati in cui è prevista una vittoria facile del presidente.

Trump: "Siamo messi bene ovunque"

"Siamo messi bene in tutto il Paese, grazie!": lo twitta Donald Trump quando si attende la chiusura dei seggi in diversi Stati tra cui la Georgia.

Kamala Harris: "Onoriamo i nostri antenati con il voto"

«Oggi penso ai nostri antenati che, di fronte all’ingiustizia e al pericolo, hanno messo in gioco la loro vita e hanno combattuto per i loro diritti. Onora il loro sacrificio votando prima della chiusura dei seggi». E’ l’appello su Twitter della candidata democratica alla vicepresidenza Kamala Harris.

Kayne West ha votato per se stesso

Kanye West, la star hip-hop marito di Kim Kardashian e candidato alle elezioni presidenziali, ha votato per se stesso. In un video postato su Twitter, West mostra un video del suo voto e ammette: «è la prima volta che voto nella mia vita».

Urne chiuse in Indiana e Kentucky

Negli Stati Uniti chiudono i primi seggi nelle contee di alcuni stati, tra cui l’Indiana e il Kentucky. Tra un’ora operazioni di voto concluse in Georgia - tradizionalmente roccaforte repubblicana, ma quest’anno tra gli stati in bilico - Virginia, Indiana, Kentucky, Vermont e South Carolina.

L’affluenza alle urne, secondo dati preliminari, potrebbe raggiungere il 67%, la più alta da oltre un secolo. In almeno sette Stati l’affluenza ha già nettamente superato quella del 2016. Quattro anni fa votarono complessivamente 139 milioni di americani, il 59,2% della popolazione che aveva i requisiti per votare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA