Sei in Italiamondo

Nagorno: separatisti, non controlliamo più Shushi

09 novembre 2020, 16:17

Nagorno: separatisti, non controlliamo più Shushi
(ANSA) - MOSCA, 09 NOV - I separatisti del Nagorno-Karabakh ammettono di aver perduto il controllo della città chiave di Shushi nel conflitto con le truppe dell'Azerbaigian. Lo riporta il portavoce del presidente dell'autoproclamata repubblica del Nagorno-Karabakh, ripreso dall'agenzia Interfax, aggiungendo che le truppe azere si trovano nelle vicinanze di Stepanakert, la capitale di fatto della repubblica separatista appoggiata dall'Armenia. "Purtroppo - ha dichiarato Vagram Poghosyan - per ora siamo colpiti da una serie di sventure e la città di Shushi è completamente fuori dal nostro controllo. Il nemico si trova nelle vicinanze di Stepanakert e l'esistenza stessa della città è già minacciata". Shushi è di grande importanza strategica perché sorge su un'altura che domina la principale città della regione, Stepanakert, ed è sulla strada che collega il Nagorno-Karabakh al territorio dell'Armenia, che appoggia i separatisti. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA