Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS

Locatelli: "C'è una decelerazione dei contagi che andrà confermata"

14 novembre 2020, 11:41

Locatelli: "C'è una  decelerazione dei contagi che andrà confermata"

«Ieri è stato il quarto giorno di fila in cui si osservava un calo nelle terapie intensive, questo sta a indicare che il sistema che è stato messo a punto funziona. c'è una decelerazione che ovviamente andrà confermata». Lo ha detto il presidente del consiglio superiore si sanità Franco Locatelli nella conferenza stampa al ministero della Salute per l’analisi della situazione epidemiologica. 

Brusaferro, non c'e' ancora un calo della curva  - "Dopo Rt che ha avuto il picco ad agosto c'è stato un calo e poi da ottobre è andato crescendo, la scorsa settimana parlavamo di un rallentamento della curva e questa settimana c'è una lieve remissione del Rt che però non si traduce ancora in un calo della curva perché il numero dei casi è ancora significativo e quindi non si può allentare la attenzione". Lo ha detto il presidente dell’Istituto superiore di sanità Silvio Brusaferro nella conferenza stampa al ministero della Salute per l’analisi della situazione epidemiologica.

Obiettivo Rt sotto 1 piu' rapidamente possibile - L’obiettivo è ridurre più rapidamente possibile l’Rt sotto 1 , per evitare che un’onda lunga possa mettere in ulteriore sovraccarico i servizi sanitari" ha detto ancora Brusaferro nella conferenza stampa al ministero della Salute per l’analisi della situazione epidemiologica. 
"Bisogna mantenere una consapevolezza del rischio che è alto in tutte le regioni. L’Rt ha avuto flessione e la maggior parte regioni sono in scenario 3 ma altre in scenario 4. Da qui l’appello a rafforzare le misure in atto in base al contesto regionale".

A Natale misure per non vanificare sforzi - «Non possiamo pensare che Natale faccia eccezione , ovviamente l’auspicio è di arrivarci con l’Rt piu basso possibile ma non possiamo poi pensare di fare eccezioni in quel periodo dando luogo ai festeggiamenti cui eravamo abituati. Andranno tenute presenti tutte le misure per non vanificare gli sforzi che stiamo facendo e faremo fino al periodo natalizio». lo ha detto il presidente del Css Franco Locatelli alla conferenza stampa al ministero della salute.