Sei in Italiamondo

il caso

Sindaco di Pinerolo preso a calci: "Ha vinto chi urla di più, sabato mercato senza restrizioni"

02 dicembre 2020, 20:43

Sindaco di Pinerolo preso a calci: "Ha vinto chi urla di più, sabato mercato senza restrizioni"

«A questo punto io mi arrendo. Sabato prossimo il mercato ci sarà senza limitazione alcuna e revocherò in settimana l’ordinanza sul mercato del mercoledì. Ha vinto chi urla più forte». Così, su Facebook, il sindaco di Pinerolo, Luca Salvai, preso a calci questa mattina da un gruppo di mercatali durante un incontro che doveva servire ad illustrare loro le modifiche necessarie ad assicurare il giusto distanziamento dei banchi per le norme anti-Covid. 
«Sono stato accolto da una cinquantina di ambulanti inferociti per la disposizione dei banchi sulla piazza del mercato - racconta con un lungo post su Facebook - Tali disposizioni avevano l’unico obiettivo di distanziare il più possibile i banchi, soluzione fattibile il mercoledì, e non il sabato, in quanto mezza piazza è vuota. Soluzione che, a nostro avviso, consentiva a tutti di lavorare in assoluta sicurezza. Se abbiamo modificato la planimetria del mercato, lo abbiamo fatto non certo per rompere le scatole agli ambulanti, ma per un’esigenza di tutela della salute pubblica - sottolinea Salvai - Ma questo punto io mi arrendo». 
«Non mi interessa la solidarietà di nessuno per quanto accaduto: ma pretendo una presa di posizione chiara da parte sia della Regione Piemonte, sia da parte delle Associazioni di categoria, le vere assenti in tutto questo percorso», conclude il sindaco.