Sei in Italiamondo

coronavirus

Famiglia veneziana sterminata dal covid

19 gennaio 2021, 20:02

Famiglia veneziana sterminata dal covid

 Una famiglia sterminata dal Covid: figlio, madre e padre tutti colpiti dal virus e deceduti nello stesso ospedale nell’arco di 18 giorni. E’ il tragico destino che Coronavirus ha determinato per Ivan Busso, 42enne, di professione falconiere, e i suoi genitori, Gina Smerghetto, 65 anni, e Gianni Busso, 72 anni. I Tre risiedevano a Mira, nel veneziano. 
Il primo ad essere colpito dal virus, all’inizio di dicembre, era stato Ivan, sposato e padre di una bambina in tenera età. L'uomo all’inizio non aveva grandi sintomi, ma poi era peggiorato ed era stato necessario il ricovero all’ospedale all’Angelo di Mestre: prima la somministrazione di ossigeno, poi era l’uomo stato intubato. Verso Natale sembrava che il 42enne manifestasse un miglioramento. Ma sono state le infezioni batteriche a cambiare rapidamente il quadro clinico, e il primo gennaio 2021 l’uomo è deceduto. 
Nel frattempo suoi genitori, erano rimasti contagiati a loro volta,e costretti entrambi al ricovero, successivamente trasformatosi in terapia intensiva. Proprio mentre era in corso il funerale di Ivan, la famiglia aveva ricevuto la notizia del decesso della mamma dell’uomo. Ma non era finita: all’ospedale all’Angelo di Mestre, intanto, stava già lottando per la vita anche il papà, Gino. Qualche sera fa i parenti sono riusciti a sentirlo in un’ultima videochiamata. Poi le sue condizioni generali si sono aggravate, e alle 4 di stamane anche lui è spirato, sempre all’ospedale di Mestre, vinto dal Covid. Ora è probabile che alle esequie di Gina, già previste per giovedì nella parrocchia di Malcontenta, si possano aggiungere anche quelle del marito.