Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS

Il ministro Speranza: "La zona gialla non significa scampato pericolo"

31 gennaio 2021, 11:23

Il ministro Speranza: "La zona gialla non significa scampato pericolo"

«Zona gialla non significa scampato pericolo. Serve ancora la massima prudenza se non vogliamo tornare indietro rispetto ai passi avanti delle ultime settimane». Lo ha dichiarato il ministro della Salute, Roberto Speranza, entrando questa mattina al ministero. 

Ma anche ieri sera, come già successo nelle serate precedenti, ci sono stati numerosi assembramenti nella zona universitaria di Bologna, in particolare fra piazza Scaravilli e via Zamboni, dove sono stati segnalati numerosi gruppi di giovani in strada, anche dopo le 22. I carabinieri hanno multato cinque persone per inosservanza delle misure anti-covid, ma sui social sono stati condivisi diversi video che mostrano molte persone in piazza, anche con musica ad alto volume. 
Ieri sera, poi, verso le 21, tre studenti appartenenti alla goliardia, hanno denunciato un aggressione e sono finiti all’ospedale Sant'Orsola per farsi medicare. Secondo quanto riferito i tre sarebbero stati insultati e aggrediti senza motivo.