Sei in Italiamondo

CORONAVIRUS

Torino, scoperta una festa clandestina (con "palo") in un circolo privato: in un'ottantina senza protezioni

02 febbraio 2021, 08:40

Torino, scoperta una festa clandestina (con "palo") in un circolo privato: in un'ottantina senza protezioni

Gli inviti, 'dieci euro con un drink', sono rimbalzati su whatsapp con i suggerimenti per le giustificazioni da fornire in caso di controllo, da 'trovare il partner' a 'fare la spesa". Sono un’ottantina le persone che domenica pomeriggio, con il Piemonte ancora in zona arancione, hanno partecipato a una festa clandestina in un circolo privato di Rivoli (Torino) utilizzato come discoteca. Il proprietario è stato denunciato e il titolare sanzionato dalla polizia.

Al loro arrivo gli agenti hanno trovato gli avventori, tutti tra i 40 e i 50 anni, che ballavano e consumavano alcolici senza indossare la mascherina. Avvertiti da una persona che faceva da 'palo", si sono riversati nel garage nel tentativo di evitare i controlli. Il locale, privo di agibilità, è stato posto sotto sequestro. Il titolare, oltre che per l’inosservanza delle norme anti Covid, è stato sanzionato per la somministrazione di bevande senza licenza e per la mancanza dell’autorizzazione a organizzare feste danzanti. Il proprietario è stato segnalato all’autorità competente anche in relazione alla disciplina antincendio per le valutazioni del caso.