Sei in Italiamondo

Rogo campo nomadi Torino, confermate condanne per razzismo

19 marzo 2021, 17:53

Rogo campo nomadi Torino, confermate condanne per razzismo
(ANSA) - TORINO, 19 MAR - Sono diventate definitive le quattro condanne, con l'aggravante dell'odio etnico, per l'incendio in un campo nomadi alla periferia di Torino scatenato nel dicembre del 2011 nel corso di una manifestazione spontanea di protesta di un gruppo di cittadini. La Cassazione ha dichiarato inammissibile i ricorsi degli imputati. La sentenza d'appello era del 2018. La Corte d'appello, con una leggera riduzione rispetto al processo di primo grado, nel 2018 aveva inflitto due condanne a quattro anni, una a tre anni e una a due anni di reclusione. Il 10 dicembre 2011 numerosi torinesi diedero vita a una fiaccolata nel quartiere delle Vallette. La manifestazione era stata lanciata come una iniziativa protesta all'indomani della notizia di una ragazzina violentata da due nomadi. Le indagini avevano rapidamente appurato che l'adolescente aveva inventato l'aggressione e durante il corteo i carabinieri e lo stesso fratello della giovane tentarono di informare i partecipanti, ma senza esito. Nel campo nomadi della vicina area della Continassa fu appiccato un incendio. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA