Sei in Italiamondo

Covid: in Cisgiordania iniziata campagna vaccinazione

21 marzo 2021, 11:14

Covid: in Cisgiordania iniziata campagna vaccinazione
(ANSAmed) - TEL AVIV, 21 MAR - E' iniziata oggi in Cisgiordania la campagna di vaccinazione contro il Covid e per ora riguarda il personale medico, i malati cronici e gli anziani di oltre 75 anni. Lo ha annunciato la ministra palestinese per la sanità Mai al-Kailah, citata dalla agenzia di stampa ufficiale Wafa. Al-Kailah ha aggiunto che la situazione epidemiologica in Cisgiordania "desta preoccupazione". La Wafa aggiunge che fra i primi ad essere vaccinati è stato il presidente Abu Mazen (86 anni), ma non è chiaro se la sua inoculazione sia avvenuta ieri o all'inizio del mese quando furono vaccinati i membri del Comitato centrale di al-Fatah di oltre 65 anni. Le quantità di vaccini a disposizione dell'Anp in Cisgiordania sono limitate. Finora ha ricevuto 5.000 dosi di Moderna da Israele, 8.000 dosi di Sputnik dalla Russia e 64mila dosi di AztraZeneca e Pfizer dall'Organizzazione mondiale per la sanità, nel contesto del Progetto Covax. Ma un terzo di questa ultima fornitura è stato inoltrato a Gaza. Inoltre Israele ha provveduto a vaccinare oltre 100 mila manovali palestinesi della Cisgiordania impiegati nel proprio territorio, finora con una prima dose di Pfizer. (ANSAmed).

© RIPRODUZIONE RISERVATA