Sei in Italiamondo

Famiglia: 4 disegni legge per 'Giornata della vita nascente'

25 marzo 2021, 16:35

Famiglia: 4 disegni legge per 'Giornata della vita nascente'
(ANSA) - ROMA, 25 MAR - Sono stati presentati oggi, in conferenza stampa alla Camera dei Deputati, quattro disegni di legge, due alla Camera e due al Senato, per l'istituzione di una "Giornata per la Vita Nascente" ogni 25 marzo. La ratio è contrastare il crollo della natalità certificato anche dall'Istat. A questo fine una trasversalità caratterizza il progetto di legge presentato congiuntamente dai deputati Alfredo Bazoli (Pd), Matteo Colaninno (Iv), Maurizio Lupi (Gruppo misto) e Antonio Palmieri (Forza Italia). L'obiettivo - prevede il Disegno di Legge, secondo quanto rilanciato dalla associazione Papa Giovanni XXIII - è "promuovere la consapevolezza del valore sociale della maternità attraverso un'azione socio-educativa profonda, che aiuti le persone a costruire una società di uomini e donne aperti alla vita, alla continuità e alla solidarietà tra generazioni". Per attuarlo, prevede l'articolo 2, "lo Stato, le Regioni e gli enti locali organizzano o promuovono, senza nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica, manifestazioni pubbliche, cerimonie, incontri, momenti comuni di informazione e di riflessione, anche nelle scuole di ogni ordine e grado, al fine di diffondere informazioni sulla gestazione, sulle comunicazione e l'interazione relazionale precoci tra madre e figlio, sulle cure da prestare al nascituro e alla donna in stato di gravidanza, sui diritti spettanti alla gestante, i servizi sanitari e di assistenza presenti sul territorio, la legislazione sul lavoro a tutela dei genitori, nella prospettiva di far emergere tutta la positività dell'esperienza genitoriale". Sempre alla Camera - riferisce ancora la Comunità di don Benzi - è stato presentato un altro disegno di legge, a prima firma Pagano, dalla Lega. Una convergenza emerge dal fatto che analoghi progetti di legge sono stati presentati a Palazzo Madama da Isabella Rauti (FdI) e da Paola Binetti, Maurizio Gasparri, Lucio Malan, Gaetano Quagliariello e Simone Pillon. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA