Sei in Italiamondo

Papa: finanze, condotte irreprensibili e trasparenza

27 marzo 2021, 11:40

Papa: finanze, condotte irreprensibili e trasparenza
(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 27 MAR - Il Papa chiede che "le iniziative di recente avviate e quelle da assumere per l'assoluta trasparenza delle attività istituzionali dello Stato vaticano, soprattutto nel campo economico e finanziario, siano sempre ispirate ai principi fondanti della vita ecclesiale e, al tempo stesso, tengano debito conto dei parametri e delle 'buone pratiche' correnti a livello internazionale, e appaiano esemplari, come si impone a una realtà quale la Chiesa Cattolica". Lo ha detto nel suo intervento in apertura dell'anno giudiziario. Papa Francesco ha chiesto anche che "tutti gli operatori in questo settore, e tutti i titolari di incarichi istituzionali, tengano dunque una condotta che, mentre denota un fattivo ravvedimento, ove occorra, riguardo al passato, sia anche irreprensibile ed esemplare per il presente e il futuro". Poi ha sottolineato che i processi in Vaticano dovranno svolgersi rispettando "l'uguaglianza tra tutti i membri della Chiesa e la loro pari dignità e posizione, senza privilegi risalenti nel tempo e non più consoni alle responsabilità che a ciascuno competono nell'edificazione della Chiesa". Questa è per il Pontefice una "esigenza prioritaria" di cui tenere conto adottando anche "opportune modifiche normative nel sistema processuale vigente". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA