Sei in Italiamondo

Rider Girls nel Napoletano, consegne a domicilio green

27 marzo 2021, 20:20

Rider Girls nel Napoletano, consegne a domicilio green
(ANSA) - SAN GIORGIO A CREMANO (NAPOLI), 27 MAR - Un servizio di consegne a domicilio e commissioni su richiesta tutto al femminile e totalmente green. Sono le 'Rider Girls' e da qualche giorno svolgono servizio a San Giorgio a Cremano (Napoli) con l'obiettivo di estendersi anche ai comuni vicini e raggiungere quante più persone in tempi di crisi pandemica. L'idea di mettere su la squadra di 'Rider Girls' è di Caterina Fernandes che, dopo aver interrotto la propria attività di stilista a causa dei lockdown provocati dalla crisi sanitaria, si è reinventata un nuovo lavoro mettendo su un progetto che coinvolge altre due colleghe, con lo scopo di venire incontro ai bisogni del prossimo e di chi è impossibilitato a muoversi fornendo commissioni e compere in cambio di un piccolo compenso. Al momento le richieste sono varie e circoscritte ai servizi più comuni: ritirare la spesa, pagare bollette alla posta, fino a commissioni presso lavanderie, farmacie ed anche attivita' di personal shopper. Altra caratteristica importante riguarda la modalità di espletamento del lavoro: le rider girls si muovono solo in bicicletta o in monopattino per rispettare l'ambiente e limitare l'inquinamento in città. ''Avevo il mio brand ma ho dovuto fermarmi a causa del covid e tra l'altro sono mamma separata con due figli'' spiega Caterina Fernandes, ''per questo durante il lockdown ho pensato ad un lavoro che conciliasse i tempi della famiglia e allo stesso tempo che fosse utile ad aiutare altre mamme nella mia condizione. Il messaggio che voglio lanciare alle altre donne è questo: non possiamo stare a casa ma dobbiamo darci da fare in modo onesto''. Al momento è attivo il numero 351 0232551 e la app 'Rider Girls', scaricabile gratuitamente su Android e Apple con l'obiettivo di estendere l'idea anche ad altre donne e mamme, rendendo la comunità delle rider girls sempre più ampia e diffusa. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA