Sei in Italiamondo

SISMA

Terremoto due scosse nel mare Adriatico 5.6 e 4.1 : avvertite fra Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Campania

27 marzo 2021, 15:23

Terremoto due scosse nel mare Adriatico 5.6 e 4.1 : avvertite fra Marche, Abruzzo, Molise, Puglia,  Basilicata e Campania

Sono due le scosse di terremoto registrate dall’Ingv nel mare Adriatico attorno alle 15. La prima scossa, alle 14.47, è stata di magnitudo 5.6 ad una profondità di 5 chilometri, mentre la successiva, alle 15.00, è stata di magnitudo 4.1 ad una profondità di 10 chilometri. «La scossa risulta avvertita dalla popolazione - sottolinea in un tweet il Dipartimento della Protezione Civile - La sala situazione Italia è in contatto con le strutture di protezione civile sul territorio».

La scosse sono state avvertite nelle Marche, in Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata, intorno alle 14.50, soprattutto ai piani alti delle abitazioni. Numerose le telefonate ai Vigili del Fuoco. 

IN UN'ORA 10 REPLICHE
Dopo la scossa di terremoto di magnitudo 5.6 ci sono state nove repliche in un’ora, tutte nella stessa zona dell’Adriatico centrale. Secondo i dati dell’Ingv, tra le 14:47 e le 16:05 ci sono state tre scosse di magnitudo superiore al 4 (4.1 alle 15.00, 4.1 alle 15.13 e 4.0 alle 15:21), quattro di magnitudo superiore al 3, e tre di magnitudo superiore al 2.