Sei in Italiamondo

Covid: situazione 'critica' in Francia, Macron prende tempo

28 marzo 2021, 14:08

Covid: situazione 'critica' in Francia, Macron prende tempo
(ANSA) - PARIGI, 28 MAR - "Non c'è niente di deciso" su un'eventuale nuova stretta sulle regole sanitarie in Francia, Paese che il governo giudica ormai in situazione "critica" quanto alla diffusione della pandemia, con una media di 40.000 contagi quotidiani negli ultimi giorni. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Emmanuel Macron, in un'intervista a Le Journal du Dimanche, nella quale non esclude comunque un nuovo giro di vite, che significherebbe il lockdown stretto sul piano nazionale che finora ha rifiutato di dichiarare. Macron promette di raggiungere "in qualche settimana" gli inglesi quanto a numero di vaccini: "per i giorni prossimi - sottolinea - vedremo l'efficacia delle misure di freno e prenderemo, se necessario, quelle che si impongono. Ma finora non c'è nulla di deciso". Macron torna poi a difendere la sua scelta di non aver chiuso il Paese in modo drastico a fine gennaio, nonostante le grida d'allarme di molti scienziati: "l'unanimità scientifica - dice - non c'è mai stata. E talvolta, i risultati del giorno dopo arrivano a contraddire le certezze della vigilia. Qualcuno ci diceva, 'a febbraio andrete contro un muro'. Non è successo. Abbiamo preso misure proporzionate alla situazione". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA