Sei in Italiamondo

Papa: la fede non è rifugiarsi nei legalismi e clericalismi

28 marzo 2021, 11:29

Papa: la fede non è rifugiarsi nei legalismi e clericalismi
(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 28 MAR - Di fronte a Dio l'atteggiamento deve essere quello dello "stupore", non della "ammirazione". "Se la fede perde lo stupore diventa sorda" e non vede altra via che quella di "rifugiarsi nei legalismi e nei clericalismi, tutte cose che Gesù condanna". Lo ha detto Papa Francesco nell'omelia della Messa della Domenica delle Palme. "Anche oggi tanti ammirano Gesù: ha parlato bene, ha amato e perdonato, il suo esempio ha cambiato la storia... Lo ammirano, ma la loro vita non cambia. Perché ammirare Gesù non basta. Occorre seguirlo sulla sua via, lasciarsi mettere in discussione da Lui: passare dall'ammirazione allo stupore". "L'ammirazione può essere mondana, perché ricerca i propri gusti e le proprie attese; lo stupore, invece, rimane aperto all'altro, alla sua novità", ha aggiunto il Papa. "Chiediamo la grazia dello stupore. La vita cristiana, senza stupore, diventa grigiore". Se non c'è stupore forse "la nostra fede è stata logorata dall'abitudine", ha concluso il Papa. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA