Sei in Italiamondo

Spionaggio: capo commissione Duma, da Roma gesto estremo

31 marzo 2021, 14:22

Spionaggio: capo commissione Duma, da Roma gesto estremo
(ANSA) - MOSCA, 31 MAR - La decisione delle autorità italiane di espellere i due funzionari russi è infondata e avrà un impatto negativo sulle relazioni italo russe. Lo ha detto il presidente della commissione della Duma per gli Affari Internazionali Leonid Slutsky. "La 'spiomania' è arrivata anche in Italia. L'espulsione dei diplomatici è un passo estremo. Sono sicuro che per questo non vi erano ragioni così forti", ha detto Slutski a Interfax. A suo parere "un tale gesto non corrisponde ad un alto livello di relazioni bilaterali e, purtroppo, imporrà la sua impronta negativa sul dialogo russo-italiano". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA