Sei in Italiamondo

Barnier lascia l'Ue, l'uomo della Brexit termina il mandato

01 aprile 2021, 19:21

Barnier lascia l'Ue, l'uomo della Brexit termina il mandato
(ANSA) - BRUXELLES, 01 APR - Michel Barnier, l'uomo che ha guidato l'Unione europea nelle lunghe e complesse trattative sulla Brexit, dice addio alla Commissione europea. Al termine del suo ultimo giorno di servizio, mercoledì 31 marzo, il francese ha voluto salutare "i tanti colleghi dedicati e di talento" a Bruxelles su Twitter. L'addio, ha scritto, è "senza nostalgia". Designato per la prima volta commissario europeo per le Politiche regionali nel 1999 sotto l'esecutivo guidato da Romano Prodi, Barnier è stato al servizio di Bruxelles per quattro mandati. Con la Commissione di José Barroso, il politico francese ha assunto gli incarichi di responsabile per il Mercato interno prima e per l'Industria poi, mentre sotto la guida di Jean-Claude Juncker e Ursula von der Leyen è stato capo negoziatore per la Brexit. Un compito, quest'ultimo, che lo ha tenuto impegnato non senza difficoltà per quattro anni, prima di raggiungere l'agognato accordo sulle relazioni del post-divorzio tra l'Ue e il Regno Unito, siglato giusto alla vigilia del Natale scorso. "Caro Michel Barnier, grazie per il tuo eccezionale impegno durante i negoziati con il Regno Unito, prima sull'accordo di recesso, poi sull'accordo commerciale e di cooperazione. L'Unione europea ti deve molto", ha twittato la presidente von der Leyen. Anche il commissario per l'Economia, Paolo Gentiloni, ha affidato i suoi ringraziamenti al social: "Ci mancheranno la tua saggezza e la tua capacità di guida. Auguri!", ha scritto. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA