Sei in Italiamondo

guardia di finanza

Una barca "da gara" per scovare traffici di droga e migranti

02 aprile 2021, 11:43

Una  barca "da gara" per scovare traffici di  droga e migranti

 Il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza Cagliari viene potenziato dall'arrivo della veloce Vedetta multiruolo "V.7006"-classe V.7000. Realizzata dal cantiere "FB Design" di Annone Brianza, il cui progetto deriva dalla costruzione "FB 60", detentrice del record di velocità della tradizionale gara di motonautica da Venezia a Montecarlo, la "V.7006" si distingue per le eccezionali prestazioni tecnico-nautiche.

È lunga 19 metri circa e, grazie a due propulsori MTU da 10 cilindri, è in grado di raggiungere la ragguardevole velocità di 60 nodi, ovvero oltre i 110 km./h. È inaffondabile grazie al sistema costruttivo "Structural Foam" ed ha un'eccezionale stabilità e tenuta del mare. Il mezzo navale è concepito quale piattaforma operativa in grado di sostenere lunghe navigazioni, anche in condizioni meteomarine avverse e, con i moderni sistemi integrati, sarà in grado di ricercare, scoprire e tracciare la rotta di navi o imbarcazioni dedite al traffico di stupefacenti e di migranti clandestini, quest'ultimi concentrati soprattutto lungo il versante sud-occidentale della Sardegna. La V.7006 arrivata a Cagliari, è la settima delle complessive 17 acquisite dal comparto navale della Guardia di Finanza e andrà a potenziare la flotta navale del Corpo in Sardegna (24 mezzi navali in totale). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA