Sei in Italiamondo

Parigi critica la lentezza sulle ratifiche del Recovery fund

02 aprile 2021, 13:41

Parigi critica la lentezza sulle ratifiche del Recovery fund
(ANSA) - PARIGI, 02 APR - Il ministro francese dell'Economia, Bruno Le Maire, tuona contro la lentezza di alcuni Paesi, tra cui la Germania, nel ratificare il fondo di rilancio europeo da 750 miliardi di euro. Una tappa indispensabile per sbloccare i fondi Ue. "Osservo che la cavalleria americana è arrivata giusto in tempo, che i soldi ci sono, negli Stati Uniti", ha detto Le Maire, intervistato ai microfoni di CNEws. Un riferimento alla serie tv Rin tin tin in cui "la cavalleria arriva sempre in tempo". E "mi piacerebbe che la cavalleria europea arrivi a sua volta in tempo". Le Maire si è quindi detto preoccupato che "la misura sulle risorse proprie, quella che permette di sbloccare i fondi europei, non sia stata ancora ratificata dai 27 Stati membri dell'Unione europea". Bruno Le Maire punta il dito, in particolare, nei confronti di "Stati come la Germania che mettono delle scadenze supplementari". Un riferimento al ricorso alla Corte costituzionale tedesca. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA