Sei in Italiamondo

Bulgaria domani al voto, favoriti conservatori di Borissov

03 aprile 2021, 13:33

Bulgaria domani al voto, favoriti conservatori di Borissov
(ANSA) - SOFIA, 03 APR - In Bulgaria, ancora in piena pandemia di coronavirus, si vota domani per le elezioni parlamentari, che vedono favorito il partito conservatore Gerb del premier Boyko Borissov, al potere da quasi dieci anni. Oggi è giornata di silenzio elettorale, con la legge che proibisce ogni tipo di propaganda per il voto, compresa la pubblicazione di sondaggi e previsioni. Domani i seggi saranno aperti dalle ore 7 alle 20 locali (6-19 italiane). A contendersi i 240 seggi del parlamento unicamerale bulgaro saranno 30 partiti e coalizioni. Gli elettori sono circa 6,7 milioni su una popolazione di poco più di 7 milioni di abitanti. Il sistema di voto è proporzionale, abbinato a una quota maggioritaria. Per accedere al parlamento è previsto uno sbarramento al 4%. Il favorito nei sondaggi è il partito conservatore Gerb del premier Boyko Borissov, che però ha poche probabilità di raccogliere i voti sufficienti per ottenere la maggioranza in parlamento. Secondo nelle preferenze di voto figura il Partito socialista (Bsp), mentre una sorpresa potrebbe venire da una nuova formazione politica denominata 'C'è un popolo come questo' guidata dallo showman televisivo Slavi Trifonov, data dai sondaggi come terza forza. A superare lo sbarramento del 4% sarebbero in tutto sette forze politiche, stando alle previsioni degli istituti demoscopici. Ieri, a chiusura della campagna elettorale il presidente bulgaro Rumen Radev ha lanciato un appello a recarsi alle urne. "Tutti noi bulgari avremo l'opportunità di scegliere chi governerà il Paese. Si è conclusa una legislatura segnata da scandali, rivelazioni, proteste e una profonda crisi economica: la fiducia nella trascorsa Assemblea nazionale è crollata da tempo", ha detto Radev. I cittadini in isolamento per il Covid-19 e le persone disabili potranno votare attraverso delle postazioni mobili. L'accesso alle urne sarà regolato secondo le prescrizioni anti Covid: gel igienizzanti, mascherine, distanziamento, percorsi separati, matite sanificate. La Bulgaria, al pari degli altri Paesi di religione ortodossa, celebra la Pasqua il 2 maggio prossimo. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA