Sei in Italiamondo

Blinken arrivato in Afghanistan, colloqui su ritiro truppe

15 aprile 2021, 13:21

Blinken arrivato in Afghanistan, colloqui su ritiro truppe
(ANSA-AFP) - KABUL, 15 APR - Il segretario di Stato Usa Anthony Blinken è arrivato in Afghanistan dove avrà una serie di colloqui sul ritiro delle truppe americane annunciato ieri dal presidente Joe Biden. Intanto la Ue prende atto delle decisioni degli Usa e della Nato di ritirare le loro truppe dall'Afghanistan entro l'11 settembre, a partire dal primo maggio". Lo ha reso noto Nabila Massrali, portavoce del servizio di azione esterna della Ue. "Alla luce di queste decisioni, sarà fondamentale un impegno fermo e costruttivo nei negoziati di pace da tutte le parti - ha aggiunto -. L'Ue continuerà a lavorare con i partner internazionali per incoraggiare una soluzione negoziata politicamente attraverso continui colloqui diretti tra le parti e proseguirà negli appelli a porre fine alla violenza, che resta inaccettabilmente alta". "Dopo vent'anni - scrive intanto su Facebook il ministro degli Esteri italiano Luigi Di Maio - la Nato ha scelto di lasciare l'Afghanistan. I ministeri degli Esteri, della Difesa e lo Stato Maggiore della Difesa - Italian Armed Forces, congiuntamente a Palazzo Chigi, elaboreranno dunque una road map che consentirà il ritiro delle truppe italiane, alle quali rinnovo il mio più sentito riconoscimento per il supporto fornito in questi anni al popolo afghano". "Un supporto - prosegue - fondato sul rispetto dei diritti, soprattutto dei minori e delle donne afghane. Il nostro contributo al popolo afghano in questi anni è stato determinante". (ANSA-AFP).

© RIPRODUZIONE RISERVATA