Sei in Italiamondo

Violenza donne: a Pavia le denunce anche alla polizia locale

16 aprile 2021, 14:58

Violenza donne: a Pavia le denunce anche alla polizia locale
(ANSA) - MILANO, 16 APR - Si potrà presentare denuncia anche negli uffici della polizia locale, di alcuni tra i principali Comuni della provincia di Pavia, per episodi di violenza di genere. Nei comandi di Pavia, Vigevano, Stradella e Broni saranno allestite le "stanze rosa", con personale formato e dedicato a questo compito, per accogliere le donne che dovessero segnalare casi di violenza subiti. E' la novità più significativa che verrà presto introdotta grazie alla firma, questa mattina, di un protocollo d'Intesa tra la Procura della Repubblica di Pavia e i quattro Comuni. L' obiettivo è contrastare la violenza di genere e i crimini domestici. Il documento è stato siglato dal sindaco di Pavia, Mario Fabrizio Fracassi, dal procuratore aggiunto Mario Venditti, e dai responsabili degli altri comuni. L'accordo prevede, prima di tutto, che alcuni agenti delle polizie locali affianchino il personale della Procura, quello addetto all'Ufficio Reati del Giudice di Pace, e gli agenti di altre forze di Polizia per acquisire la necessaria preparazione ed esperienza. Accogliere le donne vittime di violenza fisica e psichica (ma anche le persone fragili o i bambini) è un'azione che presuppone delicatezza e capacità relazionali. "Cercheremo di formare più agenti possibili - ha commentato il procuratore aggiunto Venditti -: i reati di questo tipo sono in aumento e c'è bisogno di maggiore sensibilizzazione. Il protocollo è aperto, quindi vi possono liberamente aderire anche altri Comuni". (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA