Sei in Italiamondo

il commento

Coronavirus, Bonaccini: "La scelta del governo è ponderata, e non è un liberi tutti"

18 aprile 2021, 09:24

Coronavirus, Bonaccini: "La scelta del governo è ponderata, e non è un liberi tutti"

"La decisione del governo di riaprire è ponderata. E’ basata sulle valutazioni degli esperti. Ma attenzione, perchè non è un liberi tutti.... Ci sono delle regole, e continueranno a esserci dopo il 26 aprile: è fondamentale che vengano rispettate e fatte rispettare". Lo dice Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna, in un’intervista alla Repubblica.

Secondo Bonaccini, "quello del governo è un piano di riaperture deciso sulla base del calo dei contagi e del miglioramento dei parametri di rischio registrati dagli esperti. Sarebbe sbagliato leggerlo come un liberi tutti. Il virus c'è ancora e solo rispettando le regole e continuando a vaccinare riusciremo a sconfiggerlo. Quella del governo a me sembra una scelta ponderata, anche per la sua gradualità". Parlando di Salvini, che rivendica come un successo della Lega le prossime riaperture, Bonaccini commenta: "La pandemia non l'abbiamo affrontata con la propaganda di partito, ma con le misure decise da governo e Regioni. Col lavoro della scienza e dei sanitari. E con questo passo avanti raccogliamo i frutti degli sforzi di cittadini e imprese nei mesi durissimi alle nostre spalle".