Sei in Italiamondo

In Sud Sudan, scadute 60 mila dosi di AstraZeneca

20 aprile 2021, 19:20

In Sud Sudan, scadute 60 mila dosi di AstraZeneca
(ANSA) - ROMA, 20 APR - Le autorità sanitarie del Sud Sudan hanno riferito che 60 mila dosi del vaccino Oxford-AstraZeneca, donate dall'Unione africana (Ua), sono scadute prima di poter essere utilizzate, come riporta la Bbc. Il Paese ha rimandato il mese scorso l'inizio della campagna di vaccinazione per problemi logistici. Le vaccinazioni sono attualmente in corso grazie a un altro lotto di 132 mila dosi ricevuto a marzo nell'ambito dell'iniziativa Covax per l'equo accesso al vaccino da parte dei Paesi più poveri. Richard Laku, responsabile degli incidenti governativi, ha detto che anche se il Sud Sudan avesse iniziato le vaccinazioni utilizzando le 60 mila dosi, non le avrebbe esaurite prima della loro data di scadenza. Circa 2 mila operatori sanitari e anziani nella capitale Juba hanno ricevuto la prima dose dall'inizio dell'immunizzazione di due settimane fa. Il rappresentante dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) nella nazione, Fabian Ndenzako, ha detto che potrebbe dare indicazioni al governo su come smaltire i vaccini, in caso ne faccia richiesta. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA