Sei in Italiamondo

Nigeria: banditi attaccano università e rapiscono studenti

21 aprile 2021, 15:13

Nigeria: banditi attaccano università e rapiscono studenti
(ANSA) - KADUNA, 21 APR - Uomini armati in Nigeria hanno attaccato l'università privata Greenfield nello Stato di Kaduna, nel nord del Paese, uccidendo un membro del personale e rapendo un numero imprecisato di studenti, come hanno detto oggi polizia e funzionari. È dallo scorso dicembre che bande criminali hanno incrementato i sequestri a scopo di estorsione prendendo di mira scuole e collegi. "C'è stato un attacco alle 20.15 circa (ora locale) di ieri sera. I sospetti banditi si sono infiltrati in grande numero nell'università", ha detto all'agenzia Afp il portavoce della polizia del posto, Mohammed Jalige. "Si dice che alcuni studenti siano stati rapiti, ma dobbiamo ancora verificare il loro numero. Abbiamo dispiegato i nostri uomini per cercare i responsabili e salvare le vittime", ha aggiunto. Un membro del personale dell'università è stato ucciso ieri sera nell'attacco contro l'istituto, ha affermato in una nota Samuel Aruwan, commissario della sicurezza e degli affari interni dello Stato. "Dopo operazioni di ricerca e soccorso, è stato confermato che un membro del personale universitario è stato ucciso dai banditi, mentre un numero (imprecisato) di studenti è stato rapito", ha detto Aruwan. I recenti rapimenti di massa hanno portato sei Stati nigeriani del nord a chiudere le scuole pubbliche per prevenire ulteriori attacchi. Da dicembre 2020, infatti, circa 730 studenti sono stati rapiti, interrompendo gli studi di oltre cinque milioni di bambini, secondo le stime dell'Unicef. (ANSA).

© RIPRODUZIONE RISERVATA