Sei in Italiamondo

AGROALIMENTARE

Sequestro di finto Parmigiano Reggiano per 80mila euro e altre finte Dop

21 maggio 2021, 12:11

Sequestro di finto Parmigiano Reggiano per 80mila euro e altre finte Dop

I carabinieri per la tutela Agroalimentare, nell’ambito dei controlli in aziende in tutta Italia, hanno sequestrato 1.974 confezioni di risotti e pasta pronti e 583 confezioni vuote per mancato assoggetamento al disciplinare di produzione del Parmigiano reggiano Dop per un valore commerciale di 80 mila euro.

Diffidato il titolare dell’azienda. Intimate altre due diffide ad altrettanti titolari di ditte trasformatrici che utilizzavano Dop gorgonzola, fontina e mozzarella di bufala senza la prevista autorizzazione dei rispettivi consorzi. Ingiunzione a sanare le irregolarità nei confronti del rappresentante legale di una società di vendita on-line, per aver indebitamente utilizzato nella presentazione e nell’etichetta dei prodotti la menzione IGP Arancia Rossa di Sicilia e la DOP Fico d’India di San Cono. Sequestrati per mancanza di rintracciabilità: 1.297,5 kg di riso; 3.250kg di grano tenero; 360 kg di ceci; 93 kg di prodotti ittici; 60 kg di carne suina stagionata destinata alla produzione di insaccati. Contestate sanzioni in totale per oltre 15 mila euro.