Sei in Italiamondo

carabinieri

Soprende i ladri in casa, muore un uomo nel Torinese

09 giugno 2021, 08:38

Soprende i ladri in casa, muore un uomo nel Torinese

Un uomo è morto nella sua abitazione a Piossasco, nel Torinese, dopo aver sorpreso dei ladri. Sul luogo stanno operando i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Torino e della Compagnia di Moncalieri. Rianimato dal personale del 118 per quello che sembrava un malore, l’uomo è deceduto. Trovato un bossolo, verosimilmente di un colpo sparato dai malviventi a seguito di una colluttazione con la vittima, che potrebbe essere stata colpita allo stomaco. L'ispezione cadaverica è ancora in corso.

E’ un architetto di 50 anni, Roberto Mottura, l’uomo ucciso nella notte a Piossasco, nel Torinese, in quello che secondo i primi accertamenti dei carabinieri sembra essere stato un tentativo di rapina. E' accaduto nella abitazione dell’uomo, una villa in via Campetto 33. La vittima sarebbe stata colpita da un proiettile al termine di una colluttazione. Non si esclude che i malviventi fossero più d’uno. 
Oltre all’architetto, in casa erano presenti la moglie, che ha dato l’allarme, e il figlio. Sull'omicidio indagano i carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Torino e della Compagnia di Moncalieri.