Sei in Italiamondo

tensione

Kabul, esplosione vicino all'aeroporto. Gli Usa: abbiamo colpito kamikaze in procinto di attaccare. Al Arabiya: "Morto un bimbo"

29 agosto 2021, 16:45

Kabul, esplosione vicino all'aeroporto. Gli Usa: abbiamo colpito kamikaze in procinto di attaccare. Al Arabiya: "Morto un bimbo"

Il raid americano a Kabul, condotto con un drone, ha colpito un veicoli «con diversi kamikaze» che si stavano recando all’aeroporto. Lo affermano fonti dell’amministrazione citate dall’Associated Press, secondo le quali la minaccia «si ritiene sia stata eliminata». 

Il raid americano a Kabul è stato condotto contro una minaccia «credibile». Lo riporta il New York Times citando fonti dell’amministrazione Biden. Il presidente americano nelle ultime ore ha detto che il raid nella provincia di Nangarhar, nel quale sono rimasti uccisi due militanti dell’Isis-K, non sarebbe stato l’ultimo. 

Nel mirino del raid americano c'era un kamikaze a bordo di un’auto che voleva colpire l'aeroporto di Kabul. Lo afferma il portavoce dei talebani, secondo quanto riportato dall’Associated Press. 

 Almeno un bimbo è rimasto ucciso nell’esplosione di un razzo contro un edificio a Kabul. Lo riferisce al Arabiya citando un responsabile di polizia locale.

L’esplosione avvenuta non lontano dall’aeroporto di Kabul è stata causata da un razzo che ha colpito un edificio residenziale: lo riferiscono testimoni oculari citati dall’emittente afghana Tolo News. Alcuni media parlano di almeno due morti e tre feriti.