Sei in 24 Ore

Di Maio: 'Salvini ha combinato un disastro. Ora la parola al Colle"

La Lega: "Sì al taglio degli eletti". Zingaretti: "Governo forte o al voto"

19 agosto 2019, 19:07

Di Maio: 'Salvini ha combinato un disastro. Ora la parola al Colle

Di Maio attacca Salvini, che definisce "disperato per aver combinato un disastro", dice di non voler né aprire né chiudere a nessuno e si affida al Quirinale "e al percorso istituzionale che vorrà delineare". "Conte correttissimo - prosegue il leader M5S - e un governo Renzi, Lotti e Boschi è frutto solo delle bufale della Lega". Ma il Carroccio lo punge: "Noi siamo pronti al voto per il taglio dei parlamentari, il PD invece no". E Zingaretti ribadisce che il PD attende le dichiarazioni di Conte e l’apertura della crisi: "O si forma un governo forte oppure meglio tornare a votare!".

OPEN ARMS CHIEDE AEREI PER MIGRANTI DALL’ITALIA ALLA SPAGNA 
RISCHIO NUOVO MAXI-NAUFRAGIO DAVANTI ALLE COSTE DELLA LIBIA

"Trasferire i naufraghi a Catania e da lì in aereo portarli a Madrid". E’ la proposta di Open Arms per uscire dall’impasse della nave da giorni a largo delle coste siciliane. "Italia e Spagna si assumano la responsabilità di garantire che queste persone finalmente sbarchino in un porto sicuro". Anche la UE chiede di trovare una soluzione per consentire lo sbarco immediato ai migranti. Intanto Alarm Phone lancia l’allarme su un possibile maxi naufragio nel Mediterraneo: una barca con cento persone a bordo si sarebbe capovolta davanti alle coste della Libia. Si teme un’altra tragedia di massa.

APERTA INCHIESTA SU RITARDO SOCCORSI A TURISTA FRANCESE MORTO 
DECESSO POCO DOPO RICHIESTA DI AIUTO.118: ITALIA E’ IN RITARDO

Aperta un’inchiesta sull'eventuale ritardo dei soccorsi a Simon Gautier, il turista francese 27enne morto dopo essere caduto in un burrone. Secondo una prima analisi, il giovane sarebbe deceduto poco dopo la chiamata ai soccorsi a causa di una violenta emorragia. Intanto il 118 della Basilicata fa sapere di aver iniziato le ricerche meno di due ore dopo la telefonata. Ma il presidente nazionale del 118, Mario Balzanelli, denuncia che in Italia le Centrali Operative sono ancora prive del sistema di geolocalizzazione delle chiamate d’emergenza, previsto dal 2009.

GRAN CANARIA BRUCIA, 9.000 EVACUATI E 6.000 ETTARI COLPITI 
FIAMME ALTE OLTRE 50 METRI, COINVOLTI OTTO COMUNI DELL’ISOLA

Almeno 9.000 persone sono state evacuate a Gran Canaria, dove da sabato divampa un violento incendio. Le fiamme hanno raggiunto oltre 50 metri di altezza, bruciando oltre 6 mila ettari di territorio e coinvolgendo otto comuni. Oltre 700 persone stanno cercando di domare il rogo, con l’ausilio di 16 aerei. Oltre 500 i rifugi temporanei forniti agli sfollati.

SVOLTA DELLE 200 "BIG" USA: PIU' CURA DI DIPENDENTI E AMBIENTE 
NON PIU' SOLTANTO PROFITTI, MA ANCHE BENEFICI PER LA COMUNITA'

La priorità non sono solo più gli azionisti: le aziende nelle loro decisioni devono considerare anche il benessere dei loro lavoratori, e non solo il perseguire ciecamente i profitti. E' l'orientamento del Business Roundtable, il gruppo che riunisce 200 grandi aziende americane fra le quali Amazon e JPMorgan. Gli azionisti, è il nuovo motto, vanno considerati alla pari dei lavoratori, dei clienti, dei fornitori e delle comunità in cui si opera. Le aziende devono "proteggere l’ambiente" e trattare i dipendenti con "dignità e rispetto" nel perseguire profitti. 

 È DEFINITIVO, FABIO CAMILLI E’ FIGLIO DI DOMENICO MODUGNO 
CASSAZIONE METTE PAROLA FINE A 18 ANNI DI BATTAGLIE LEGALI

A pochi giorni dal venticinquesimo anniversario della morte del grande cantautore Domenico Modugno la I sezione civile della Corte Suprema di Cassazione ha riconosciuto l’attore Fabio Camilli figlio legittimo del Mimmo nazionale e ha messo la parola fine a 18 anni di battaglie legali. "Ho dovuto fare una battaglia per poter affermare chi era mio padre. E’ stato un viaggio faticoso ed estenuante", ha detto. 

MORTA LA EX DIRETTRICE DEL TG2 IDA COLUCCI. AVEVA 59 ANNI 
IN RAI DAL 1991. CHIAMATA DA CAMPO DALL’ORTO DOPO MASI

E' morta l’ex direttrice del Tg2, Ida Colucci. Da tempo malata, aveva 58 anni. Nata a Roma il 22 agosto 1960, dopo le esperienze in Asca, Nuova Ecologia, Legambiente, entrò in Rai nel 1991, al Giornale Radio, per passare poi nel 2002 al Tg2, di cui diventò inviata nel 2005. Il 4 agosto del 2016 subentrò a Marcello Masi, assumendo su proposta dell’allora dg Antonio Campo Dall’Orto la direzione del Tg2, di cui era vicedirettrice dal 2009.

BALOTELLI E’ TORNATO: "NESSUNA PAURA DI FALLIRE A BRESCIA" 
"RAZZISMO? SPERIAMO SIA CAMBIATO. L’AZZURRO DIPENDE DA ME
"

Mario Balotelli si presenta al 'suò Brescia e assicura di non aver paura di fallire nella sua città. Il ritorno in azzurro, sostiene, «con Mancini dipende da me. Prima, non era così. Voglio ritrovare la nazionale e andare all’Europeo». Quanto al razzismo, di cui era stato oggetto in passato, spera che la situazione sia cambiata: "Non ho ancora cominciato, e non voglio pensare al rischio di nuovi cori di discriminazione".