Sei in 24 Ore

Negativi i test sui turisti ammalati sulla nave da crociera. In 6000 bloccati a Civitavecchia

30 gennaio 2020, 19:53

Negativi i test sui turisti ammalati sulla nave da crociera. In 6000 bloccati a Civitavecchia

Sono risultati negativi al test del Coronavirus i due passeggeri della nave Costa Smeralda ferma al porto di Civitavecchia. Ma per ora il sindaco Ernesto Tedesco ha detto no allo sbarco dei seimila passeggeri dalla nave, attualmente bloccata nel porto. Lo sbarco era stato autorizzato dalla Sanità Marittima ma il primo cittadino si è opposto. Intanto l’ultimo bilancio dei contagi riferisce di 7.711, tra i quali 1.370 persone in condizioni gravi, tutte nella regione di Hubei. In Usa primo caso di contagio da uomo a uomo. Xi, pugno duro contro chi viola le misure. Trattative in corso per il volo di rientro degli italiani bloccati a Wuhan.

L’INVIATO ONU IN LIBIA DENUNCIA, LA TREGUA NON C'E'
L’UNHCR SOSPENDE ATTIVITA' CENTRO RIFUGIATI, E’ PERICOLOSO

«La tregua regge solo di nome». Lo ha detto l’inviato speciale dell’Onu in Libia, Ghassan Salamé, parlando in videoconferenza al Consiglio di Sicurezza, denunciando le continue violazioni degli impegni assunti a Berlino, ed esprimendo la sua «rabbia e disappunto». Intanto l’Unhcr, l’Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, ha deciso di sospendere il suo lavoro operativo presso il centro per i rifugiati di Tripoli, «temendo per la sicurezza e la protezione delle persone presso la struttura».


CONTE TENTA LA RIPARTENZA, UN’AGENDA PER LA PRIMA VERIFICA
BONAFEDE: «ABBIAMO FATTO TANTO MA ORA METTIAMO TURBO»

«Non è che gli italiani ci hanno dato fiducia per prenderci del tempo e fare discussioni politico-filosofiche, noi dobbiamo marciare di corsa per definire nel giro di pochi giorni» un’agenda di priorità e «un efficace piano di riforme». Lo dice il premier Giuseppe Conte in merito all’incontro di questa sera con le forze di maggioranza. Ma ancora nel governo si litiga sulla prescrizione. «In questi primi cinque mesi abbiamo fatto tanto, adesso è ora di mettere il turbo», ha dichiarato il ministro Alfonso Bonafede, capodelegazione del Movimento 5 Stelle, prima di entrare al vertice.

AUMENTANO I NEGAZIONISTI, NEL 2004 IL 2,7% OGGI OLTRE IL 15%
SIEG HEIL E SVASTICHE SU CASA FIGLIA DI UN PARTIGIANO

Dal 2004 ad oggi è aumentato il numero di chi pensa che la Shoah non sia mai avvenuta: erano solo il 2,7%, oggi sono il 15,6%. Lo sostiene il Rapporto Italia 2020 dell’Eurispes. In aumento, sebbene in misura meno eclatante, anche chi ridimensiona la portata della Shoah dall’11,1% al 16,1%. A Torino, nel quartiere Vanchiglia, due piccole etichette con la scritta Sieg Heil, il simbolo delle SS e una svastica sono state trovate sul campanello dell’appartamento di una donna iscritta all’Anpi e figlia di un partigiano. La signora ha sporto denuncia alla Digos.

DOPPIA PROVA ALLA MATURITA', GRECO-LATINO E MATEMATICA-FISICA
PER IL SECONDO ANNO IL TEST SARA' MULTIDISCIPLINARE

Greco e Latino al Classico e Matematica e Fisica per lo Scientifico: il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato le materie della seconda prova scritta dell’esame di maturità attraverso il profilo Instagram del Ministero. Come già nel 2019, anche quest’anno la seconda prova scritta sarà multidisciplinare, fatta eccezione per i corsi di studio che hanno una sola disciplina caratterizzante. Inoltre Il colloquio sarà pluridisciplinare e ciascuna commissione predisporrà i materiali di partenza da sottoporre agli studenti.

E’ QUASI BREXIT, IL CONSIGLIO UE APPROVA L’ACCORDO DI RECESSO
IN VIGORE DALLE 24 DI DOMANI, BCE PRONTA A OGNI EVENIENZA

Dopo il Parlamento europeo anche il Consiglio ha approvato l'accordo di recesso che sancisce il divorzio tra Ue e Regno Unito. L’accordo entrerà in vigore alla mezzanotte del 31 gennaio. A partire da tale data il Regno Unito non sarà più uno Stato membro dell’Ue e sarà considerato un Paese terzo». Intanto la Bce «si è preparata per affrontare ogni evenienza» legata alla Brexit «e continuerà a seguire con attenzione l’andamento dei mercati finanziari al fine di preservare la stabilità». Lo scrive la Banca centrale europea in un nota sottolineando .

DISOCCUPAZIONE STABILE A DICEMBRE AL 9,8%, GIU' POSTI FISSI
OLTRE TRE MILIONI DI PRECARI. I GIOVANI RESTANO AL 28,9%

A dicembre 2019 il tasso di disoccupazione in Italia è stabile al 9,8%, stesso livello di novembre, secondo dati Istat. E resta invariato, rispetto al mese precedente, il tasso che riguarda i giovani (15-24 anni), al 28,9%. Nell’ultimo mese dell’anno tornano a calare gli occupati: a scendere, con un’inversione di rotta, i lavoratori dipendenti permanenti (-75mila), ovvero coloro che hanno il posto fisso. Nel 2019 l’Inps ha liquidato 535.573 nuove pensioni, in linea con il 2018 (537.160) ma ha registrato un forte aumento dei trattamenti anticipati (+29,4%) anche grazie all’introduzione della cosiddetta Quota 100 e all’aumento di cinque mesi per l’età di vecchiaia.


ARRIVA IL NUOVO MUCCINO, INNO ALL’AMICIZIA NONOSTANTE TUTTO
COMMUOVONO FAVINO, RAMAZZOTTI, SANTAMARIA, ROSSI STUART Arriva in sala dal 14 febbraio l’ultimo lavoro di Gabriele Muccino, Gli anni più belli. Un film dedicato al passare del tempo che consuma e travolge tutto ma non l’amicizia. L’omaggio a Ettore Scola, quasi un C'eravamo tanto amati del XXI secolo.