Sei in Europa

Nel 2017 Italia seconda in Ue per le vendite di Dop e Igp

20 aprile 2020, 17:46

Nel 2017 Italia seconda in Ue per le vendite di Dop e Igp

BRUXELLES - Nel 2017 l'Italia è stata il secondo Paese Ue per valore delle vendite di alimenti e bevande Dop e Igp con 15,8 miliardi di euro, quasi la metà realizzati grazie alle esportazioni. Solo la Francia ha fatto meglio con 26,8 miliardi di euro. E' quanto emerge da uno studio presentato dalla Commissione europea. Il valore totale dei prodotti a indicazione geografica e delle specialità tradizionali garantite (Stg) e livello Ue è di 75 miliardi di euro.

Le vendite italiane mostrano un sostanziale equilibrio tra vino e prodotti agroalimentari (rispettivamente, 55% e 44% del valore delle vendite), mentre Oltralpe sono preponderanti le vendite di vini (72%), e anche le bevande spiritose hanno un peso non trascurabile (13%). Tra il 2010 e il 2017 il valore delle Dop vinicole nazionali è cresciuto di 2,9 miliardi, quello degli alimenti di 1 miliardo di euro. Quasi la metà del valore totale delle vendite (47%) è destinata ai mercati di esportazione, verso Paesi Ue ed extra-Ue).

 

Con il contributo del Parlamento europeo

© RIPRODUZIONE RISERVATA