Sei in Non solo parma

Maltempo: a Zeri esonda il torrente Fiume, a Pontremoli monitorata la piena del torrente Verde

05 novembre 2019, 17:42

Maltempo: a Zeri esonda il torrente  Fiume, a Pontremoli monitorata la piena del torrente Verde

Criticità a causa del maltempo in Lunigiana dove il torrente Fiume, nel territorio di Zeri (Massa Carrara), è esondato in due punti. Smottamenti invece in località Bergugliara e nella frazione di Piania mentre a Pontremoli viene monitorata la piena del Torrente Verde. Lo rende noto il consorzio di bonifica 1 Toscana nord. 
Presidiato costantemente l’impianto idrovoro di Aulla, pronto a entrare in funzione in caso di innalzamento sopra la soglia di guardia del Magra. «Al di là di problematiche puntuali e circostanziate - sottolinea il consorzio in una nota -, il reticolo idraulico sul quale abbiamo effettuato in tutti questi mesi importanti interventi di manutenzione preventiva, sta dimostrando, fino ad adesso, di saper reggere all’onda d’urto di precipitazioni ripetute e durature. Naturalmente confidiamo in una rapida tregua del maltempo, perché la pioggia caduta comincia davvero ad essere significativa». 
Violenti temporali si sono abbattuti anche su Arezzo e provincia provocando allagamenti e in un caso il distacco di una vetrata caduta dal quinto piano da un palazzo in pieno centro senza colpire i passanti. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno provveduto a rimuovere il pezzo di vetro rimasto penzolante dalla finestra. Decine le chiamate ai vigili del fuoco impegnati a liberare fondi e garage invasi dall’acqua e alberi divelti per le raffiche di vento. Particolarmente colpite le zone del Casentino e del Valdarno dove sono molte le segnalazioni arrivate ai vigili del fuoco. A Badia Prataglia, nel comune di Poppi, una bomba d’acqua ha interessato la zona dove una struttura alberghiera è rimasta allagata. Sempre nell’area casentinese è segnalato un forte ingrossamento dell’Arno. Forti piogge anche in Valdichiana.
(nella foto Pontremoli - archivio)