Sei in Emilia

trasporti

In E.Romagna (primi in Italia) il biglietto sul bus si pagherà anche con carta e smartphone

Già la prossima settimana attivo su due linee, a Bologna e Parma

27 marzo 2021, 10:53

In E.Romagna (primi in Italia) il biglietto sul bus si pagherà anche con carta e smartphone

Sui bus del trasporto locale dell’Emilia-Romagna il biglietto si potrà fare anche con una carta di credito o debito, con smartphone o smartwatch. La Regione, che spiega di essere la prima in Italia ad adottare una simile tecnologia su tutto il territorio, ha investito oltre tre milioni per l’installazione di 1.500 'validatori', dispositivi ai quali si potranno avvicinare carte e telefonini per attivare il pagamento e il biglietto.   

Già dalla prossima settimana, i ‘validatori’ saranno attivi su una linea urbana sia a Bologna sia a Parma.
Il sistema - Emv - sarà attivo entro quest’anno in tutti i capoluoghi di provincia e la Regione punta a renderlo operativo nel resto del territorio entro il 2022. L’Emv va ad aggiungersi al biglietto cartaceo e all’app Roger che consentiva l’acquisto e la validazione dei ticket dal cellulare. 

«Un vero e proprio salto in avanti - afferma Andrea Corsini, assessore regionale a Infrastrutture e Trasporti - che ci allinea alle realtà europee più avanzate. Dopo aver investito nel rafforzamento della flotta bus, con risorse che garantiranno nei prossimi cinque anni altri 600 nuovi mezzi in circolazione oltre ai 600 già sostituiti a beneficio della qualità dell’aria e della sicurezza dei viaggiatori, facciamo un passo ulteriore per rendere sempre più competitivo e semplice l’uso dei mezzi collettivi».