Sei in Emilia

CORONAVIRUS

Bonaccini: "Stop alla vaccinazione dei professori universitari. Prima gli anziani"

28 marzo 2021, 15:44

Bonaccini: "Stop alla vaccinazione dei professori universitari. Prima gli anziani"

"Chi ha introdotto il vaccino per i professori universitari? Quando si decise di vaccinare il personale scolastico, nel piano vaccinale di dicembre. Noi ora sospendiamo, prima terminiamo gli ultraottantenni e poi terminiamo i professori universitari". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Emilia Romagna e della conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini a "In Mezz'ora in più" su Rai3

«A breve apriremo le agende per le fasce 70-74 anni». Lo ha annunciato, parlando della campagna di vaccinazione in Emilia-Romagna, il presidente Stefano Bonaccini. «Non manca l’organizzazione mancano le dosi», ha ribadito intervenendo a Mezz'ora in più su Rai3. 
E rispetto al piano vaccinale, ha detto che «è evidente che si deve vaccinare prima chi ha più fragilità e rischia più la vita» e ha ricordato che al momento in regione «noi abbiamo deciso che prima termineremo gli 80enni, poi riprenderemo con i professori universitari». 

«E' scandaloso che chi deve tutelare oltre alla propria vita quella degli altri rimanga al proprio posto se non si vuole vaccinare». Così il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini  sugli operatori sanitari che non si vaccinano. Per Bonaccini occorre introdurre una norma per destinarli ad altra mansione e si è detto «fiducioso» che venga a breve introdotta. «Anche io condivido che infermieri e medici siano vaccinati, altrimenti non possono stare al loro posto», ha detto.

«Nessuna regione italiana può acquistare vaccini senza l’autorizzazione di Ema o Aifa».   «Nessuno può acquistarle, anche volendo» perchè questo prevedono le regole. «Se poi cambieranno - ha aggiunto - ognuno di noi può darsi da fare». 

"Stiamo telefonando uno a uno gli over 80 anni, entro fine aprile contiamo di aver vaccinato tutti gli oltre 350.000 ultraottantenni, noi siamo tra le prime Regioni per numero di ultraottantenni vaccinati. Stiamo vaccinando già la fascia 75-79".

"Ho chiesto un incontro con Mario Draghi. Domani ci sarà un incontro e ci occuperemo di piano vaccinale con il generale Figliuolo, il ministro Gelmini e il commissario Curcio, nei giorni successivi ci sarà l’incontro con Franco per il Mef e il Recovery Plan e un incontro con Draghi la prossima settimana. Non dobbiamo trasformare la pandemia da Covid in pandemia economica. Su questo ci giudicheranno gli italiani. Domani diremo che c'è bisogno di stringere i bulloni. Arriveranno entro il 3 aprile oltre un milione di dosi di Pfizer, oltre un milione di Moderna e di AstraZeneca: non mancava l’organizzazione, qualcuno può aver fatto meglio o peggio, in realtà mancavano i vaccini".