Sei in Emilia

REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Al via il Fondo per le imprese della montagna: 2,5 milioni di euro

Domande dal 19 luglio al 16 settembre

15 luglio 2021, 12:25

Al via il Fondo per le imprese della montagna: 2,5 milioni di euro

Ripartire dalle imprese e dal lavoro, per una montagna di domani più forte e più attrattiva. E' l'obiettivo con cui la Regione Emilia-Romagna torna a investire sull'Appennino e lo fa attivando, per la prima volta, con una misura dedicata: un nuovo bando che mette a disposizione delle imprese - nuove o esistenti - i primi 2,5 milioni per interventi di riqualificazione, ristrutturazione, acquisto e recupero di strutture e spazi produttivi, o per investimenti in macchinari, attrezzature e impianti.

Corsia privilegiata per quelli che si tradurranno in nuova occupazione. La misura è stata illustrata oggi in videoconferenza dall’assessore alla Montagna Barbara Lori.

«Fin da inizio mandato abbiamo attuato misure concrete a sostegno della montagna, per tutelarla, promuoverla e renderla sempre più protagonista - ha spiegato Lori - Questo nuovo bando dedicato alle imprese dell’Appennino è un tassello prezioso in più per sostenere e rilanciare i territori montani e le comunità che li popolano. Contro lo spopolamento e, a maggior ragione alla luce delle sofferenze economiche del post pandemia».

Sono ammessi tutti i comparti produttivi, escluso il settore primario (le aziende agricole usufruiscono di specifici finanziamenti del Programma regionale di sviluppo rurale), ma compreso quello della trasformazione agroalimentare (entro il limite di 15 addetti). Capitolo fondamentale del bando sono le premialità, utilizzate per indirizzare i finanziamenti regionali verso quegli interventi che, per le loro caratteristiche, si ritiene possano avere un impatto più significativo sul territorio.

Domande dal 19 luglio al 16 settembre 2021.