Sei in Emilia

POLIZIA

Scopre che la fidanzata si prostituisce e la sfrutta: denunciato 28enne a Bologna

07 ottobre 2021, 18:26

Scopre che la fidanzata si prostituisce e la sfrutta: denunciato 28enne a Bologna

Quando ha scoperto che la fidanzata si prostituiva, le ha proposto di aiutarla a trovare i clienti ma in realtà ha cominciato a sfruttarla, tenendo per sé tutti i soldi. Quando lei ha protestato, ha minacciato di ferirla con un coltello. La vicenda è stata scoperta a Bologna dalla Polizia, che ha denunciato per minacce e sfruttamento della prostituzione un 28enne romeno. La vittima è una sua connazionale di 21 anni. 

E’ stata lei la scorsa notte a chiamare il 113 dal suo appartamento in zona Corticella, spiegando di aver paura per la propria incolumità perchè, dopo l’ennesima lite col fidanzato, lui era uscito di casa e poco dopo l’aveva chiamata al telefono dicendo che sarebbe tornato e l’avrebbe "tagliata" con un coltello.

Agli agenti la ragazza ha spiegato la situazione: da circa un mese il compagno, dopo avere scoperto la sua attività, era diventato il suo sfruttatore e intascava per intero i soldi delle prestazioni pagate dai suoi clienti. Le lamentele della 21enne avevano causato le lite e le minacce. L’uomo si è presentato a casa poco dopo e, alla vista della polizia, ha tentato la fuga, ma è stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento.