Sei in Piacenza

Giallo di Piacenza

La Bruzzone nella casa di Sebastiani: "Un soggetto del genere è in grado di fare qualsiasi cosa

'Soggetto del genere in grado di fare qualsiasi cosa' 

02 settembre 2019, 17:00

La Bruzzone nella casa di Sebastiani:

«Un soggetto del genere è in grado di fare qualsiasi cosa». Così la psicologa forense e criminologa Roberta Bruzzone ha commentato il sopralluogo all’interno dell’abitazione di Massimo Sebastiani, l’operaio 45enne accusato di aver ucciso l’amica 28enne Elisa Pomarelli in provincia di Piacenza. Entrambi sono scomparsi da oltre una settimana. 
Bruzzone, consulente del difensore d’ufficio di Sebastiani, è entrata insieme ai carabinieri del Ris nella casa dell’uomo, attualmente ricercato, nella campagna emiliana vicino a Carpaneto. «Fa specie pensare che un essere umano potesse vivere in quelle condizioni: indicibili. Uno scenario così ce lo si aspetta da soggetti schizofrenici», ha aggiunto. 
Intanto in prefettura a Piacenza è in corso il vertice con i carabinieri per fare il punto della situazione sulle ricerche del presunto killer.