Sei in Piacenza

CORONAVIRUS

A Piacenza 18 chiamate al 112 in un giorno per liti famiglia

Scontri e violenze fra coniugi, fratelli, genitori e figli 

14 aprile 2020, 16:20

A Piacenza 18 chiamate al 112 in un giorno per liti famiglia

Sono 18 le chiamate giunte nel solo giorno di Pasqua al numero di emergenza dell’Arma di Piacenza, il 112, per segnalare forme di violenza in atto tra le mura domestiche, che hanno visto contrapporsi tra loro coniugi, genitori-figli e fratelli. Lo riferisce il comando provinciale dei carabinieri di Piacenza, sottolineando la tempestività degli interventi delle pattuglie dopo le richieste di aiuto. 
Un dato significativo, quello relativo a questo genere di interventi, soprattutto se messo in relazione all’attuale periodo di convivenza domiciliare forzata per i nuclei familiari, soprattutto quelli più problematici. La scorsa settimana proprio in questo ambito erano anche scaturiti due arresti per il codice rosso, il protocollo per prevenire la violenza in famiglia e sulle donne, dopo le richieste di aiuto giunte al 112 di Piacenza.