Sei in Reggio

San Polo d'Enza

Minacce e botte alla moglie anche davanti alle figlie: divieto di avvicinamento

01 aprile 2020, 10:17

Minacce e botte alla moglie anche davanti alle figlie: divieto di avvicinamento

Pugni, schiaffi e calci sferrati alla moglie finita poi in ospedale. Ma anche pesanti minacce con frasi come «ti sciolgo nell’acido». Tutto davanti alle figlie.

Per questo un reggiano di 45 anni, residente in Val d’Enza, è stato denunciato dai carabinieri di San Polo che hanno eseguito una misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Reggio Emilia su richiesta della Procura, che consiste nel divieto di avvicinamento a meno di un chilometro dalla coniuge, una 40enne italiana. 
Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo sarebbe stato ossessionato dalla gelosia e dal pensiero che la donna lo tradisse. Le vessazioni e le aggressioni reiterate, stando alle indagini, andavano avanti dal novembre scorso.