Sei in Reggio

reggio emilia

Positivo al Covid, 18enne reggiano esce a comprare droga

Denunciato per epidemia colposa dopo aver violato la quarantena

11 aprile 2020, 14:14

Positivo al Covid, 18enne reggiano esce a comprare droga

Ha violato la quarantena per andare a comprare della droga. Per questo un diciottenne di Reggio Emilia è stato denunciato dalla polizia con l’accusa di epidemia colposa. Il ragazzo era a piedi ed è stato fermato da una volante. Agli agenti ha riferito di aver avuto una lite con la madre e quindi di essersi allontanato, raccontando di essere andato a cercare sostanze stupefacenti nonostante fosse positivo al coronavirus - circostanza poi confermata dall’Ausl locale - e quindi in quarantena. 
Scattata la denuncia in stato di libertà per non aver ottemperato al decreto governativo in vigore, è stato riaccompagnato nella sua abitazione. Poche ore dopo è stato rintracciato nuovamente fuori casa, su una bici. Una volta riportato a casa con un’ambulanza, è stato multato e accusato di epidemia colposa.