Sei in Reggio

coronavirus

L'Ausl di Reggio Emilia cerca alberghi per i dipendenti

Per abbassare il rischio di contagi con i  conviventi

09 novembre 2020, 16:44

L'Ausl di Reggio Emilia cerca alberghi per i dipendenti

L’azienda sanitaria locale di Reggio Emilia è alla ricerca di alberghi nella provincia nei quali far alloggiare dipendenti e collaboratori per far fronte all’emergenza Covid. A renderlo noto è la stessa Ausl che ha pubblicato un avviso di indagine di mercato a riguardo. Dopo la verifica dei requisiti delle strutture, l’azienda stipulerà con i rispettivi titolari una convenzione per l’ospitalità alberghiera ed eventuali servizi complementari, quali la prima colazione, dando la precedenza alle disponibilità a titolo gratuito. 
«La ricerca di strutture ricettive che devono essere comprese in zone di tipo residenziale, commerciale o direzionale - recita la nota - è finalizzata all’ospitalità di collaboratori temporaneamente assunti per fare fronte all’emergenza e di operatori impegnati in settori di assistenza a pazienti positivi al virus e che non possono risiedere al proprio domicilio, perchè conviventi con persone fragili per le quali è raccomandato di evitare l’esposizione al rischio infettivo».