Sei in Reggio

carabinieri

Carta clonata per fare man bassa di gasolio, 3 denunciati a Gualtieri

14 marzo 2021, 18:53

Carta clonata per fare man bassa di gasolio, 3 denunciati a Gualtieri

Hanno raggiunto un distributore di benzina a Gualtieri, nel Reggiano e , utilizzando una carta di credito clonata, avevano intenzione di 'prosciugare' le colonnine del gasolio. A bordo del loro furgone i carabinieri di Brescello hanno rinvenuto ben 11 taniche da gasolio da 20 litri l’una - per un totale di 220 litri - che volevano riempire dopo averne già colmata una. Protagonisti della vicenda un 49enne abitante a Guastalla e il nipote 16enne e un 48enne residente a Luzzara, denunciati con l’accusa di concorso in indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito. 


I fatti risalgono alla serata di ieri quando, intorno alle le 21, una pattuglia dell’Arma ha notato il furgone nella stazione di servizio . All’interno 11 taniche vuote che i tre volevano riempire per poi utilizzare il gasolio nei loro veicoli agricoli. Una tanica era già piena ed era stata pagata, con una carta banco posta che il 49enne ha esibito militari. Tuttavia risultando discordanze tra la carta mostrata e quella indicata nello scontrino, all’incalzare dei carabinieri, il terzetto ha consegnato la carta risultata non regolare e ricondotta a una carta clonata. Cosa che ha fatto scattare la denuncia dei tre all’autorità giudiziaria. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA