Sei in Reggio

carabinieri

In machina la droga, a casa il materiale per lo spaccio: arrestato un giovane a Reggio Emilia

15 marzo 2021, 09:25

In machina la droga, a casa il materiale per lo spaccio: arrestato un giovane a Reggio Emilia

“A casa ho solo dell’olio di hascisc e pochi grammi di marjuana” . Queste le parole riferite dal giovane all’equipaggio della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia che l’ha controllato all’interno del parco del Gelso in via Puccini ai Reggio Emilia. Parziali ammissioni quelle del 28enne ai carabinieri reggiani che oltre a rinvenire quanto dichiarato dal giovane hanno anche sequestrato materiale per il confezionamento e la pesatura dello stupefacente nonché un panetto di circa un etto di hashish occultato nel vano bagagli dell’auto in uso al giovane e una dozzina di grammi di marjuana rivenuti sempre nell’auto. Per questi motivi con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Reggio Emilia hanno arrestato un  28enne tarantino disoccupato residente in città.

I fatti ieri, prima delle 13 quando una pattuglia della sezione radiomobile della compagnia di Reggio, durante un servizio di controllo era nel Parco de Gelso di via Puccine e fermava il 28enne che per sua stessa ammissione riferiva di aver appena consumato uno spinello. Ricorrendone i presupposti di legge dopo l’ispezione personale i carabinieri si recavano presso l’abitazione del giovane per dare corso a una perquisizione domiciliare estesa anche all’autovettura che dava riscontri positivi. Su indicazione dello stesso giovane nell’armadio della sua camera da letto  veniva rinvenuto un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e una carta intrisa di olio di hascisc. La successiva perquisizione estesa all’autovettura portava i Carabinieri al rinvenimento nel cruscotto di un barattolo in vetro contenente alcuni involucri di marjuana del peso tra i 4 e i 5 grammi per una dozzina di grammi mentre all’interno del bagagliaio veniva rinvenuto un panetto di hashish del peso di circa un etto. Alla luce delle risultanze emerse il 28enne veniva arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ristretto a disposizione della Procura reggiana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA