Sei in Reggio

Scoprire l'Appennino attraverso l'arte: estate con AltreterRE

La rassegna si svolgerà a Ventasso, Castelnovo Monti e Baiso fra luglio e agosto 

23 marzo 2021, 21:04

Scoprire l'Appennino attraverso l'arte: estate con AltreterRE

Scoprire l’Appennino reggiano attraverso l’arte contemporanea. Si terrà dal 17 luglio al 15 agosto, nei Comuni di Ventasso, Castelnovo Monti e Baiso, la prima edizione della rassegna “AltreterRE”.

Curata da Francesca Baboni e Stefano Taddei, la manifestazione si propone di valorizzare luoghi meno noti della montagna reggiana, sostenendo gli artisti e portando l’arte contemporanea fuori dai circuiti tradizionali. Fra gli artisti invitati: Pietro Iori, Francesca Catellani, Angela Viola, Penelope Chiara Cocchi, Alessandra Calò, Stefania Pedretti, Monika Grycko. 

“AltreterRE” si rivolge ad un turismo sostenibile e di prossimità, amante della natura e del vivere slow, ma anche agli abitanti dei comuni coinvolti, invitati dalle opere e dalle installazioni a vedere il paesaggio con occhi nuovi e a recuperare la memoria storica dei luoghi che appartengono alla loro quotidianità.

Una parte dei fondi necessari per “AltreterRE” sarà raccolta grazie ad una campagna di crowdfunding, realizzata con il sostegno di Emil Banca Credito Cooperativo sulla piattaforma IdeaGinger (www.ideaginger.it). Si può aderire fino al prossimo 8 maggio, contribuendo anche con una cifra simbolica. Tra le ricompense, la presenza del proprio nome nella lista dei sostenitori, visite guidate con i curatori, stampe d’artista a tiratura limitata, vinili in copia unica e molto altro. 

Come evento collaterale si terrà la seconda edizione di “Messaggio ai posteri. Arte come attivismo”, a cura di Nila Shabnam Bonetti. Lungo il sentiero del Faro, che conduce alla “Big Bench” di Ligonchio, sarà installata una nuova opera d’arte accanto a quelle realizzate nel 2020, che per l'occasione saranno restaurate.