Sei in Notizie dal mondo

serie A

Ibra non basta: il Milan pareggia. La Juve vola, l'Inter passa a Napoli

06 gennaio 2020, 14:30

Ibra non basta: il Milan pareggia. La Juve vola, l'Inter  passa a Napoli

Non basta l'innesto di Ibrahimovic (entrato nella ripresa) per battere la Sampdoria: il Milan di Pioli non va oltre lo 0-0 e viene contestato dai tifosi. Tutto facile invece per la Juventus, che dilaga contro il Cagliari (4-0): Ronaldo segna una tripletta e Higuain arrotonda il conto. 

Esordio beffa per Beppe Iachini, che alla prima sulla panchina della Fiorentina raccoglie soltanto un pareggio nel derby dell'Appennino contro il Bologna allo stadio Dall'Ara. Il gol di Orsolini su punizione nell'ultimo minuto di recupero vale un insperato 1-1 per i felsinei, che hanno provato in tutti i modi a rispondere al gol di Benassi, riuscendoci all'ultima chance. Gli ospiti partono a rilento ma al 27' trovano il vantaggio con Marco Benassi che, al ritorno da titolare, fa partire un tiro al volo dal limite dell'area che tocca il palo e si insacca alle spalle di Skorupski. I toscani amministrano il vantaggio e difendono la rete di scarto dall'assalto dei rossoblu, che con Sansone a venti minuti dalla fine vanno vicini al pareggio ma sbattono contro i guantoni di Dragowski. I padroni di casa concludono il match con cinque attaccanti e trovano il pareggio nell'ultimo minuto di recupero: Pezzella regala una punizione laterale al Bologna, Orsolini calcia direttamente in porta e sorprende un disattendo Dragowski, facendo esplodere i tifosi rossoblu e trovando un punto che consente ai suoi di portarsi a quota 23 in classifica, con i viola che si portano a 18. 

L'Inter  nel posticipo serale ha tenuto il passo della Juve e si è imposta  con merito a Napoli per 3-1. I nerazzurri sono andati a segno con Lukaku, doppietta, e Lautaro Martinez. Di Milik il gol del Napoli.In classifica Inter e Juve sono ora appaiate a quota 45, con la Lazio che insegue al terzo posto