Sei in Notizie dal mondo

epidemia

Coronavirus, dimessi dallo Spallanzani 20 turisti cinesi

13 febbraio 2020, 08:09

Coronavirus, dimessi dallo Spallanzani 20 turisti cinesi

Sono stati dimessi, questa mattina, dall'ospedale Spallanzani di Roma i venti turisti cinesi che erano stati in contatto con la coppia di connazionali risultata positiva al Coronavirus. Facevano parte della loro comitiva. Tra loro anche cinque minorenni. Tenuti in quarantena per 14 giorni, sono tutti ripetutamente risultati negativi al test. Ora, prenderanno un volo per la Cina. «E' un giorno straordinario per i miei connazionali che hanno concluso la quarantena in questo ospedale. Sono molto felici. Stanno molto bene, sono contenti». Così il dottor Zhang dell’ambasciata cinese, che stamattina ha accompagnato i venti connazionali dimessi oggi dallo Spallanzani.  «Voglio ringraziare lo Spallanzani e gli amici italiani che hanno dato supporto all’ambasciata - ha aggiunto - I servizi prestati ai miei connazionali sono stati ottimi e professionali, eccezionali, per venire incontro ai loro costumi particolari. Ora torneranno direttamente in Cina con un aereo di linea».